Appuntamenti Ragusa 04/11/2015 20:21 Notizia letta: 2299 volte

Mostra su Tommaso Riolo a Ragusa

Dal 6 novembre
http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/04-11-2015/mostra-su-tommaso-riolo-a-ragusa-500.jpg

Ragusa - Presso la prestigiosa sede del Palazzo La Rocca a Ragusa Ibla, patrimonio dell’Unesco, che dal 2013 accoglie il Centro Studi Internazionale sulla Stereotomia in Sicilia e nel Mediterraneo, dal 6 novembre 2015 al 6 gennaio 2016 sarà possibile visitare la mostra Il territorio ibleo nei disegni di Tommaso Riolo (1844-45).
Per la prima volta saranno presentate al pubblico della Sicilia sud-orientale le vedute di Ragusa e Modica disegnate dal paesaggista palermitano Tommaso Riolo, tra il 1844 e il 1845.
L’organizzazione e l’allestimento della mostra sono a cura dell’Associazione culturale A.St.R.A.Co., in collaborazione con il Dipartimento di Architettura dell’Università degli Studi di Palermo,e con il patrocinio del Libero Consorzio Comunale di Ragusa, del Comune di Ragusa e della Galleria Regionale della Sicilia di Palazzo Abatellis, che custodisce, oltre a quelli per il territorio ibleo, un corpus di oltre settanta disegni di Riolo.
L’esposizione è la prima di una serie di eventi mirati a costituire, all’interno delle sale del Palazzo La Rocca, il nucleo di un museo della città di Ragusa, e, più in generale, di documenti legati ai temi della costruzione architettonica in Sicilia tra Medioevo ed Età Moderna.
Al di là del loro valore intrinseco, i disegni di Tommaso Riolo assumono il valore di testimonianze importanti mostrando costruzioni completate o scomparse da tempo, fabbriche oggi non più esistenti, altre non ancora progettate che, nel loro insieme, costituiscono una base di dati non trascurabile per ragionare sul nostro passato.
Parte integrante della mostra sono le fotografie attuali, scattate abilmente da Maria Mercedes Bares dagli stessi punti di vista di Riolo e che rivelano gli scarti rispetto al passato.
La mostra sarà inaugurata giorno 6 novembre alle ore 17.00 mentre gli orari di apertura al pubblico saranno: mercoledì dalle 16.30 alle 19.30; da giovedì a sabato dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 16.00 alle 19.30; domenica dalle 10.00 alle 13.00.

Redazione