Appuntamenti Ragusa

Le trazzere alla Masseria Tumino

Lunedì alle 10

Ragusa - L’ex masseria Tumino sarà la sede del progetto “Trazzere”: il seminario introduttivo inizierà domani alle 10 ed è aperto a tutti. “Trazzere” è un progetto finanziato dalla presidenza del consiglio dei ministri-dipartimento della gioventù e del servizio civile nazionale, nell’ambito dell’avviso “Giovani per la valorizzazione di beni pubblici”. Lo scopo è quello di promuovere l’occupazione e l’imprenditorialità giovanile in un’ottica di sviluppo sostenibile del territorio e di inclusione sociale, attraverso la valorizzazione in chiave eco-turistica del patrimonio locale, del sapere tradizionale e delle risorse culturali e rurali. Secondo il progetto, l’ex masseria Tumino sarà adeguata ad una funzione di eco-ostello e centro giovanile di formazione non formale per promuovere nuovi modelli di sviluppo economico territoriale. I destinatari sono i giovani fra i 14 e i 35 anni, residenti nel territorio della provincia di Ragusa. Fra le attività proposte, vi sono consulenza, accompagnamento e formazione per opportunità di accesso al credito, giornate volte alla sensibilizzazione dei campi di lavoro, dell’agricoltura naturale e della cucina tipica, corsi di formazione laboratoriale di agricoltura naturale e cucina tipica ragusana che termineranno con la selezione di due giovani da impiegare come risorse umane presso la struttura, eco-turismo rurale e molto altro ancora. Ai partecipanti ai corsi verranno rilasciati degli attestati di partecipazione e di certificazione delle competenze acquisite. La ex masseria Tumino è stata recuperata con fonti P.I.T. n.2 “Quattro città e un parco per vivere gli iblei” e rappresenta un tipico esempio di architettura rurale spontanea, armonicamente inserita nell’ambiente circostante. Domani mattina, saranno presenti tutti i partner (associazione terra e popoli, consorzio città solidale, cooperativa alter ego consulting e libero consorzio comunale provincia di Ragusa). Presenterà il progetto Davide Tumino, mentre i cenni storici e culturali della ex masseria saranno presentati da Alessandro D’Amato.  

http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1512997998-3-pirosa.gif