Appuntamenti Scicli 21/11/2015 13:49 Notizia letta: 4886 volte

Riduzione dei rifiuti, un focus a Scicli

Sabato 28
http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/21-11-2015/1448110247-0-riduzione-dei-rifiuti-un-focus-a-scicli.jpg&size=1106x500c0

Scicli - Cosa sappiamo del territorio in cui viviamo? Dell'incredibile varietà delle sue tipicità floristiche e faunistiche? Della sua orografia? Dei pericoli insiti in uno sfruttamento indiscriminato e in un atteggiamento distratto?
Da questi interrogativi nasce l’iniziativa di StartScicli “NATURALMENTE: interpretazioni ambientali”, che vedrà protagonista il convegno del 28 novembre, dalle 10 alle 13, presso Palazzo Busacca, in via Nazionale 43 a Scicli.
L'idea è scaturita da una esigenza condivisa e quanto mai necessaria: quella di preservare il patrimonio naturale e renderlo speciale per le future generazioni.
«Conoscere significa fermarsi ad osservare, riappropriarsi, grazie all'aiuto di esperti nel campo che indirizzino la nostra percezione, di un bagaglio di conoscenze legate al rispetto dell'ambiente e alla riduzione dei rifiuti nella nostra vita quotidiana, abilità che la nostra generazione non possiede e che può recuperare grazie a iniziative e azioni consapevoli».
Con questa attività di StartScicli, il comune ibleo è stato inserito formalmente nell’elenco delle città che partecipano alla Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti (SERR), iniziativa volta a promuovere la realizzazione di azioni di
sensibilizzazione sulla riduzione dei rifiuti nel corso di una sola settimana.
Il tema dell'edizione 2015, in corso in tutta Europa dal 21 al 29 novembre, è DEMATERIALIZZAZIONE” .
Tra gli obiettivi di una giornata “a tutta natura” c'è sicuramente quello di mostrare come ogni attore della società civile, in primis i cittadini, possa contribuire a ridurre i rifiuti in maniera consapevole comunicando agli altri il
messaggio, instaurando abitudini sane e pulite, rinominando in maniera positiva il ciclo legato allo smaltimento dei rifiuti.
Artisti, esperti in certificazioni dei processi di trattamento dei rifiuti, amministratori locali e regionali, porteranno il loro prezioso contributo alla sensibilizzazione ed al coinvolgimento della città.
Durante il convegno, un allestimento restituirà i risultati di un workshop in
collaborazione con gli studenti delle quinte classi delle scuole superiori di Scicli. Il workshop punta sull’interpretazione del paesaggio, secondo tre declinazioni del concetto di Habitat: Uomo, Natura e Memoria.

Il programma della giornata di sabato 28 novembre:
- Ore 10:00 Saluti del Presidente dell’Associazione StartScicli Danilo Demaio;
- Ore 10:10 StartScicli racconta il territorio – “Interpretazioni ambientali: Uomo, natura memoria”
- Ore 10:20 Sasha Vinci – Artista – “Arte contemporanea ed ambiente”;
- Ore 10:30 Paolo Uccello – Guida naturalistica e Vice presidente di Ente fauna Siciliana – “Aspetti naturalistici dei Monti Iblei”;
- Ore 10:50 Simone Puccia – Esperto di randagismo – “Diritti e doveri di chi adotta un randagio”;
- Ore 11:00 pausa;
- Ore 11:10 Vincenzo Attardo – Auditor Certiquality – “Rifiuti, dalle emergenze alle opportunità”;
- Ore 11:30 Michelangelo Giansiracusa – Sindaco di Ferla – “Ferla: un comune verso Zero Rifiuti”;
- Ore 11:45 Rita Lo Monaco e Floriana Raudino – Assessori comune di Ferla – L’esperienza del comune di Ferla;
- 12:00 Giampiero Trizzino – Presidente della commissione “Ambiente e Territorio” A.R.S. – “ Le politiche ambientali all’Assemblea Regionale Siciliana”
- Ore 12:20 Dibattito e conclusioni.

Redazione
http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1508745275-3-toys.jpg