Cronaca Vittoria 23/11/2015 11:35 Notizia letta: 4005 volte

Pastori, violenti

Arrestati
  • http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/23-11-2015/pastori-violenti-500.jpg
  • http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/23-11-2015/1448275055-1-pastori-violenti.jpg&size=371x500c0
  • http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/23-11-2015/pastori-violenti-100.jpg
  • http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/23-11-2015/1448275055-1-pastori-violenti.jpg

Vittoria - Si rifiuta di fare entrare il gregge nel fondo e per tutta risposta due pastori lo aggrediscono a colpi di bastone. E’ successo a Vittoria: stamani, infatti, sono stati arrestati dai Carabinieri Gaetano Cassisi, classe ’64, pregiudicato e Salvatore Candiano, classe ’80, incensurato, entrambi pastori ed entrambi accusati del reato di lesioni personali aggravate nei confronti di un bracciante agricolo rumeno di 57 anni, E.C., che è stato ricoverato d’urgenza al Pronto Soccorso dell’Ospedale Guzzardi. L’uomo è stato giudicato guaribile in 45 giorni per lesioni multiple che hanno interessato tutto il corpo e nello specifico costole e polmoni.
I Carabinieri sono intervenuti dopo la segnalazione di un vicino. L’agricoltore rumeno che svolge anche le mansioni di custode di un terreno in C/da Torrevecchia, è stato colpito più volte con dei bastoni di legno da parte dei due soggetti arrestati che, infine, lo hanno lasciato tramortito per terra. Il fatto è scaturito, appunto, da dissapori legati al pascolo nei terreni che il rumeno aveva il compito di vigilare. L’agricoltore, infatti, si era rifiutato di far entrare il gregge nel fondo e per tutta risposta i due pastori lo hanno malmenato, abbandonando poi le spranghe in giro per le campagne limitrofe. Condotti nella caserma di via Garibaldi, i due al termine delle formalità di rito sono stati ristretti presso la Casa Circondariale di Ragusa, a disposizione del magistrato di turno, dott. Francesco Puleio. L’attività d’indagine, ancora in corso, mira a chiarire alcuni punti dell’intera vicenda.

Irene Savasta
http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1505383848-3-peugeot.jpg