Attualità Ispica 24/11/2015 17:08 Notizia letta: 3660 volte

Ispica, iniziati i lavori di ripascimento della fascia costiera

Parla Paolo Monaca
http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/24-11-2015/1448381388-0-ispica-iniziati-i-lavori-di-ripascimento-della-fascia-costiera.jpg&size=1420x500c0

Ispica - Da circa un mese a questa parte, molti concittadini percorrendo la litoranea di S.M. del Focallo hanno notato la presenza di mezzi meccanici nel tratto tra V.le Kennedy e Ucca Marina.
Il movimento civico CambiamoDavveroIspica si sente in dovere di informare tutti i cittadini, che gli attuali lavori lungo la fascia costiera, sono inerenti al progetto di ripascimento della spiaggia.
"Oggi possiamo confermare che da qualche settimana, l’impresa aggiudicataria dei lavori del progetto di ripascimento morbido della spiaggia di S. Maria del Focallo, svolgeva i lavori sul tratto di litoranea tra il V.le Kennedy e Ucca Marina. Infatti, lo scorso 14 luglio 2015, il RUP, il Direttore dei Lavori e l’impresa appaltatrice Pacos Srl hanno ufficializzato l’inizio dei lavori con il relativo verbale di consegna.
Il progetto delle “opere di tutela della fascia costiera S. Maria del Focallo” sono state finanziate dal Ministero dell’Ambiente nel novembre del 2008 per un importo complessivo di € 3.600.000,00. Ad oggi il Comune di Ispica ha liquidato circa € 720.000,00 per spese tecniche e di progettazione.
L’impresa aggiudicataria dei lavori è risultata la Pacos Srl per un importo al netto del ribasso d’asta pari a € 2.084.793,49.
Il progetto prevede la realizzazione di sette pennelli permeabili da 80 metri di lunghezza cad. e i lavori si dovranno ultimare entro 367 giorni".
“Non è nostra intenzione – dichiara il consigliere comunale Massimo Spataro – discutere sugli interessi politici che portano l’amministrazione comunale a lasciar passare in sordina la notizia dell’inizio dei suddetti lavori ma non è possibile non informare i cittadini, le associazioni e i gestori locali di attività commerciali e ricettive di interventi di interesse collettivo”.
“Come mai l’amministrazione comunale – ha commentato il coordinatore Paolo Monaca – sempre pronta ad elargire bollettini di varia natura, adesso è silente? Non è forse vero che il primo acconto di oltre € 200MILA, erogato dal Comune alla ditta appaltatrice, serviranno per finanziare i primi interventi indicati sul cronoprogramma dei lavori, ovvero le opere di sicurezza, l’approntamento del cantiere, gli scavi subacquei e gli strati di bonifica?“.
 

Redazione
http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1505383848-3-peugeot.jpg