Cronaca Santa Croce Camerina 27/11/2015 11:06 Notizia letta: 3987 volte

I carabinieri cercano armi, trovano droga

E' un albanese
http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/27-11-2015/i-carabinieri-cercano-armi-trovano-droga-500.jpg

Santa Croce Camerina - Erano alla ricerca di armi occultate in un’auto sospetta e invece i Carabinieri hanno arrestato un 31enne accusato di spaccio di cocaina. Si tratta di Elton Laraku, nato in Albania ma residente a Vittoria, regolare sul territorio nazionale, imprenditore agricolo, già noto alle forze dell’ordine. I carabinieri di Ragusa si trovavano a Santa Croce, impegnati in un servizio a largo raggio per il controllo del territorio, soprattutto per prevenire i reati contro il patrimonio, detenzione di armi clandestine e spaccio di sostanze stupefacenti. I militari avevano ricevuto una segnalazione in merito ad una utilitaria con un soggetto a bordo che avrebbe occultato all’interno dell’auto una pistola clandestina. Sulla S.P. 85 tra Santa Croce e Scoglitti, i militari hanno notato un’auto simile e dopo averla fermata sono stati controllati i tre soggetti a bordo: un vittoriese, conducente e proprietario dell’auto e due albanesi. Dopo averli perquisiti è venuto fuori che addosso a uno dei due albanesi i carabinieri hanno trovato un involucro di carta contenente della polvere bianca raggrumata in sassi dall’aspetto del tutto simile alla cocaina ancora da tagliare, del peso di poco più di cinque grammi. Hanno quindi preso l’uomo e lo hanno portato a casa sua a Vittoria dove hanno condotto una minuziosa perquisizione, trovando un bilancino elettronico di precisione e un “panettino” da sette grammi di polvere bianchissima che hanno poi scoperto essere mannitolo, sostanza usualmente impiegata per “tagliare” la cocaina. L’indagato, accompagnato in caserma, è stato arrestato con l’accusa di detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio. Dopo i rilievi foto-dattiloscopici, d’intesa con il pubblico ministero dott. Gaetano Scollo della Procura della Repubblica di Ragusa, l’arrestato è stato sottoposto ai domiciliari presso la propria abitazione a Vittoria.

Irene Savasta
http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1508745275-3-toys.jpg