Attualità Arredamento 30/11/2015 20:46 Notizia letta: 3762 volte

Cuccia? No, oggetto di design. FOTO

Cani e gatti al loro posto
  • http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/30-11-2015/1448912802-0-cuccia-no-oggetto-di-design.jpg&size=624x500c0
  • http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/30-11-2015/1448912848-1-cuccia-no-oggetto-di-design.jpg&size=576x500c0
  • http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/30-11-2015/1448912848-2-cuccia-no-oggetto-di-design.jpg&size=685x500c0
  • http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/30-11-2015/1448913385-1-cuccia-no-oggetto-di-design-foto.jpg&size=639x500c0
  • http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/30-11-2015/1448913559-1-cuccia-no-oggetto-di-design-foto.jpg&size=500x500c0
  • http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/30-11-2015/1448914004-1-cuccia-no-oggetto-di-design-foto.jpg&size=667x500c0
  • http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/30-11-2015/1448912802-0-cuccia-no-oggetto-di-design.jpg&size=624x500c0
  • http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/30-11-2015/1448912848-1-cuccia-no-oggetto-di-design.jpg
  • http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/30-11-2015/1448912848-2-cuccia-no-oggetto-di-design.jpg
  • http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/30-11-2015/1448913385-1-cuccia-no-oggetto-di-design-foto.jpg
  • http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/30-11-2015/1448913559-1-cuccia-no-oggetto-di-design-foto.jpg
  • http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/30-11-2015/1448914004-1-cuccia-no-oggetto-di-design-foto.jpg

Oggetti di design sempre più a misura di animali. Anche le case degli italiani si adattano ai nostri amici a quattro zampe, poco importa che siano cani, gatti o coniglietti nani.

Secondo un’indagine di Houzz.it, piattaforma leader nella ristrutturazione e nel design, gli italiani sono sempre più pet friendly e modificano gli spazi domestici per renderli a misura di animali. Il 43% degli intervistati, infatti, ha già adottato alcune modifiche alle proprie stanze affinché i propri animali domestici possano sentirsi a proprio agio. Possono sembrare “stramberie” belle e buone ma in realtà basta semplicemente fare un giro sui siti che si occupano di vendite on-line: sempre più presenti, infatti, oggetti anche di design per gli animali domestici, dalle cucce ai vestiti. E ce n’è per tutti i gusti: si possono trovare, ad esempio, cucce a forma di squalo, frutto di nanotecnologia giapponese, realizzate in tessuto autopulente e microparticelle che assorbono i batteri e qualsiasi sostanza nociva. Inoltre, è assolutamente anti-odore.

C’è anche la possibilità di acquistare un vestito “Totoro”, il delizioso personaggio creato da Hayao Miyazaki.

La lista potrebbe essere infinita.

Sempre secondo la ricerca di Houzz.it, il 44% degli italiani ha apportato modifiche alla propria casa negli ultimi due anni per adattarla al proprio animale domestico. Il 37% di essi, invece, ha riadattato alcune zone della propria casa, mentre il 15% si è occupato di riconfigurare almeno una stanza.

Il punto in questione risulta essere il seguente: non si rinuncia al confort e al design delle proprie abitazioni ma allo stesso tempo si vuole rendere quanto più confortevole possibile la casa per il proprio animale. Ebbene, i due terzi degli intervistati hanno spiegato di avere comunque delle zone specifiche per cani e gatti, come le zone per dormire. E proprio per questi motivi esistono designer e brand del settore.

Una realtà tutta italiana, ad esempio, è Lidy Factory, di Schio (Provincia di Vicenza), che si occupa di realizzare oggetti di design per gli animali domestici, come porta ciotole in legno sospese, poltrone a sacco, borse-trasportino, poltrone a forma di uovo. Oppure CATable, un tavolo disegnato dal cinese Ruan Hao: la parte superiore è un normalissimo tavolo, mentre di sotto è stata creata una rete di tunnel attraversabile dal micio, per non farlo annoiare. Altre idee originali, invece, sono state concepite da Pousse Creative, giovane marchio francese, come ad esempio le cucce-fioriere da indoor/outdoor, dotate anche di un interruttore interno per gestire la giusta quantità di luce e ombra. Tutti questi prodotti, tra l’altro, sono ecosostenibili.

Irene Savasta
http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1512997998-3-pirosa.gif