Sport Scicli 30/11/2015 14:23 Notizia letta: 1819 volte

Scicli C5: pareggio in extremis con il Villasmundo

Primato in classifica mantenuto
http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/30-11-2015/1448875435-0-scicli-c5-pareggio-in-extremis-con-il-villasmundo.jpg&size=806x500c0

Scicli - Sabato 28 novembre il Città di Scicli C5 ha disputato, senza ombra di dubbio, la partita più combattuta e sudata, finora, del suo campionato.
La gara contro il Villasmundo, terza forza del campionato, infatti, è stata avvincente fino agli ultimi secondi di gioco, con continui capovolgimenti di fronte e senza nessuna certezza fino al triplice fischio.
Triplice fischio di gioco che ha sancito il definitivo pareggio tra le due squadre, con il risultato finale di 4-4.
Un Città di Scicli C5 fortemente rimaneggiato dagli infortuni, è riuscito comunque a fare la partita per quasi tutta la durata della partita. Nel primo tempo, per i cremisi sono andati a segno Drago, Mittelman e Piccione: prima frazione di gioco conclusasi sul 3-3, con un Villasmundo bravo a capitalizzare al meglio tutte le occasioni da gol ed un Città di Scicli che non ha espresso il suo miglior gioco.
Nel secondo tempo si è vista un’altra partita: i cremisi di Mittelman hanno iniziato ad aumentare il livello della loro prestazione, non concedendo quasi nulla agli avversari e creando numerose occasioni da rete: tuttavia, però, senza riuscire ad essere altrettanto bravi nella fase realizzativa.
Quando ormai sembrava che nessuna delle due squadre sarebbe riuscita a segnare e ci si avviava verso un definitivo 3-3, al Geodetico di Scicli si è profilato un finale emozionatissimo: al primo minuto di recupero il Villasmundo riesce a segnare il gol del vantaggio che fa credere agli ospiti nell’impresa, ma pochi istanti dopo, a pochi secondi dalla fine, Mittelman riesce ad acciuffare il pareggio per la sua squadra, evitandone la disfatta.
Lo stesso Mittelman, così a fine partita: “L'atteggiamento della squadra è stato positivo. Anche se non eravamo al meglio, i ragazzi hanno dato tutto ed io sono fiero di loro.
Onore al Villasmundo per la gara disputata ma soprattutto onore ai miei ragazzi per l'impegno e per averci creduto fino alla fine.
Ora bisogna solo lavorare, ci attendono due partite molto impegnative e non dobbiamo lasciare niente per strada: per noi questi punti sono fondamentali per continuare a sognare ed abbiamo il dovere di farlo”.
In virtù di questo pareggio, e del contemporaneo pareggio del Sortino, il Città di Scicli C5 continua a mantenere la testa della classifica con 24 punti, seguito a ruota libera da Città di Sortino (23 punti), Arcobaleno Ispica (22 punti) e lo stesso Villasmundo (21 punti).
Nella prossima partita, fissata per sabato 5 dicembre, i cremisi giocheranno nuovamente in casa, al Geodetico, contro l’Holimpia Siracusa, formazione che occupa il terzultimo posto in classifica ma che in casa venderà cara la pelle per risalire la china.

Redazione