Appuntamenti Ragusa 06/12/2015 14:32 Notizia letta: 2650 volte

Franco Fasano in Concerto di Solidarietà a Ragusa

L'11 dicembre
http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/06-12-2015/1449408766-0-franco-fasano-in-concerto-di-solidarieta-a-ragusa.jpg&size=847x500c0

Ragusa - Il LIONS Club Ragusa Monti Iblei, presieduto per l’anno sociale 2015/’16 dal Dr. Gaetano Gibilisco, ha aderito alla campagna di raccolta fondi in favore dei rifugiati promossa dal LIONS Clubs International Foundation, organizzando un concerto di beneficenza di musica italiana d’autore.

Venerdì 11 Dicembre, alle ore 20.00, presso l’Auditorium della Scuola dello Sport in Ragusa, si esibirà Franco Fasano con lo spettacolo “Canzoni Dietro lo Specchio”, con la partecipazione di Mauro Vero alla chitarra, e con la partecipazione del Coro della Scuola Primaria “Mariele Ventre” di Ragusa diretto dalla Maestra Donatella Bucchieri, e con la presentazione di Rossella Scribano. Franco Fasano è autore e compositore di numerose canzoni, alcune delle quali di grande successo interpretate da Fausto Leali (Io amo e Mi Manchi), da Fausto Leali e Anna Oxa (Ti lascerò, vincitrice del Festival di Sanremo 1989), da Drupi (Regalami un sorriso) e da Mina (Certe cose si fanno), è autore di canzoni per l’infanzia (tra queste, Goccia dopo Goccia e Katalicammello), ed è stato coordinatore artistico dei brani dello Zecchino d'Oro nel 2013 e del 2014.

Secondo l’UNHCR (Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati), sono circa 60 milioni le persone che, nel 2014, hanno dovuto lasciare le proprie case. Tra loro circa la metà sono minori.

Il LIONS Clubs International e la Fondazione che da questo deriva (la più grande associazione di servizio del mondo, diffusa in oltre 200 nazioni, con oltre 1.430.000 iscritti, dei quali circa 50.000 in Italia), sensibile a tutti i problemi che riguardano la collettività, sta raccogliendo donazioni attraverso il Fondo per i Soccorsi in Casi di Calamità per aiutare le popolazioni in fuga dalle aree di crisi internazionale (Siria, Sud-Est Asiatico, Africa Sub-Sahariana e Mar Mediterraneo), e che necessitano di cibo, riparo, indumenti caldi e altri beni di prima necessità.

Per il complesso delle attività di solidarietà, i LIONS hanno ottenuto dall’ONU l’ambito riconoscimento di “Messaggeri di Pace“ insieme ad un seggio permanente presso le Nazioni Unite, ed hanno un seggio permanente presso il Consiglio d’Europa (la principale organizzazione in difesa dei Diritti Umani nel continente). Il ruolo che i LIONS hanno quali leader mondiale nelle attività di assistenza è stato riconosciuto anche dal Financial Times (5 luglio 2007) e, più recentemente, da Charity Navigator (4 dicembre 2014).

Il LIONS Club Ragusa Monti Iblei, in piena sintonia con le indicazioni che giungono dal LIONS Clubs International Foundation, ha fatto proprio l’appello alla solidarietà internazionale, con la piena convinzione che la paura non può avere il sopravvento sulla generosità, che è uno dei tratti fondamentali del lionismo, confermando ancora una volta il respiro internazionale dell’azione solidale della comunità Iblea.

Redazione