Cronaca Acate 07/12/2015 10:53 Notizia letta: 1866 volte

I ladri di idropulitrici

E di materiale edile
http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/07-12-2015/1449482081-0-i-ladri-di-idropulitrici.jpg&size=895x500c0

Acate - Due conviventi di Acate sorpresi con più di 15 mila euro di refurtiva sono stati deferiti per ricettazione dai Carabinieri di Vittoria. Si tratta di V.G. e T.S., entrambi di 26 anni, sorpresi nella propria abitazione in possesso di materiale edile e attrezzatura meccanica, idropulitrici e gruppi di continuità, frese e trapani completi di punte per forare acciaio e cemento, risultati oggetto di furto in alcune abitazioni in costruzione ad Acate. la refurtiva sottratta illecitamente ha un valore complessivo di oltre 15.000 euro ed era stata abilmente nascosta in una cantina in disuso. I militari hanno provveduto a restituita ai legittimi proprietari. Inoltre, è stato anche eseguito l’ordine di esecuzione per la carcerazione di P.N., comisano di 32 anni. L’esecuzione, finalizzata all’applicazione della misura limitativa della libertà personale, impone al pregiudicato di scontare la pena residua della reclusione di 1 anno e 6 mesi, dal momento che è stato giudicato colpevole del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, commesso nel giugno 2014 a Comiso. L’uomo, ben noto ai militari dell’Arma che lo avevano già deferito in stato di libertà in passato per analoghi reati, è stato condotto nella caserma di via Leonardo Sciascia dove, al termine delle formalità di rito, è stato rimesso in libertà su disposizione del sostituto procuratore presso il Tribunale ibleo, dott.ssa La Placa, per i provvedimenti di competenza. Complessivamente, i risultati numerici della Compagnia di Vittoria sono i seguenti:
1 persona tratta in arresto, 18 denunciate, refurtiva recuperata del valore totale di oltre 15.000 euro, 8 veicoli sequestrati per violazioni al codice della strada e 7 patenti ritirate, 16 contravvenzioni elevate per un totale di 35 punti decurtati, 37 perquisizioni complessive effettuate, 63 veicoli controllati e 142 persone identificate, oltre 40 soggetti destinatari di misure alternative alla detenzione carceraria controllati, 2 locali notturni ispezionati.

Irene Savasta