Attualità Scicli 14/12/2015 12:53 Notizia letta: 87 volte

Gisa

E il suo presepe
  • http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/14-12-2015/gisa-500.jpg
  • http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/14-12-2015/1450094705-1-gisa.jpg&size=667x500c0
  • http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/14-12-2015/gisa-100.jpg
  • http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/14-12-2015/1450094705-1-gisa.jpg

Scicli - Non chiamatela baronessa, che lei ama l’umiltà, e soprattutto essere amata.

Adalgisa Lorefice, vedova Penna, abita a palazzo Penna, in via Penna. A Scicli.

E anche quest’anno ha aperto il suo presepe privato ai concittadini e ai turisti provenienti da ogni dove.

Suo figlio le ha anche creato un profilo Facebook e da tutto il mondo Gisa riceve messaggi di auguri e ringraziamenti per l’ospitalità e la gentilezza con cui accoglie, nell’atrio del suo palazzo nobiliare, i visitatori.

Qui è allestito un presepe, con statue a grandezza quasi naturale, di matrice ottocentesca.

Un trionfo.

Decine i presepi di cui Gisa è collezionista, ma il più bello e importante è quello sull’uscio di casa, che registra, in periodo natalizio, code che neanche in musei blasonati si vedono.

http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1510057997-3-confeserfidi.gif

La vera festa però è lei. Sempre elegante e ben vestita, ama conoscere e farsi conoscere, raccontando di se, della sua vita combattuta fra azienda agricola, pulizia dell’immensa casa, e l’immancabile messa serale.

Gisa, un nome, un mondo.

Redazione
http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1512997998-3-pirosa.gif