Economia Scicli 17/12/2015 16:54 Notizia letta: 3294 volte

E Tripadvisor disse: Scicli? Rara perla siciliana

Una città stellata
http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/17-12-2015/e-tripadvisor-disse-scicli-rara-perla-siciliana-500.png

Scicli - Tripadvisor promuove a pieni voti Scicli.

Con 575 recensioni attive, la cittadina barocca si conferma una delle mete preferite dai turisti che visitano i luoghi del barocco. Non solo Montalbano: piace molto anche l’albergo diffuso, la movida del centro storico, il Cristo in gonnella, i ristoranti e il panorama che si può scorgere arrivando da Modica. Da Nord a Sud, gli utenti di Tripadvisor apprezzano soprattutto la cordialità, la pulizia delle strade (soprattutto se paragonate a quelle di altre mete turistiche siciliane), il tipico paesaggio barocco e il fatto che, nonostante si viva in un’epoca in cui la globalizzazione la fa da padrone, la città rimane ancora un’isola felice in cui poter riscoprire un clima storico non ancora del tutto intaccato dalla frenesia della vita contemporanea. Unica nota dolente: gli scarsi collegamenti con le altre città limitrofe se non si è automuniti. Così la descrive un turista di Miliano: “Consiglio a tutti di visitare la città di Scicli. Qualcosa di raro, eccezionale, meravigliosamente bello. Un centro storico conservato perfettamente incastonato in un paesaggio molto bello. Atmosfera tipica senza "ingerenze" della globalizzazione o a fini turistico-speculativi. Sembra un grande presepe. Da Palermo apprezzano la vita notturna: “Una cittadina di una bellezza unica. Pulita e caratteristica. E' un piacere per gli occhi e per lo spirito girare tra chiese e le vie di questo centro del ragusano, soprattutto la sera. Reso famoso dalla serie televisiva Montalbano ai più, è un esempio di quello che potrebbe essere ( e spesso non è ) la Sicilia tutta”. Anche i fiorentini non lesinano lodi: “Abbiamo passato quattro giorni splendidi in questo paese seguendo le orme del commissario Montalbano. Che emozione vedere strade, palazzi e chiese che sembravano già conosciute per averle viste e riviste nelle fiction Rai! Inoltre Scicli è un'ottima base anche per visitare i paesi circostanti di Modica, Ragusa e Noto. Non a caso Scicli è stato inserito tra i luoghi protetti dall'Unesco; i suoi monumenti barocchi ed i suoi scorci ti conquistano il cuore e le persone incontrate sono state gentilissime e disponibili. Infine i locali per la cena: La Grotta per ottimi primi, Pura Follia per la miglior pizza e I tre Colli per un pesce strepitoso! Vorrei che questi giorni non fossero finiti mai!!!”. Da Caltanissetta hanno notato anche le tradizioni: “Un patrimonio artistico culturale di assoluto interesse. Molti siti di questa bella cittadina sono tutelati dall'UNESCO. delle cento chiese, ne sono rimaste trenta, ma tutte bellissime come le numerose facciate barocche. Lo consiglio a Pasqua dove c'è una tradizione di riti molto belli ed interessanti. Ma anche a Natale, in particolare sono suggestive le passeggiate per i tanti vicoli nella processione delle "canzonette". Un percorso di canti per tutte le cappelle votive della cittadina. La città è molto pulita e curata. Le persone molto cordiali”. Unica pecca, i collegamenti: “Peccato soltanto che sia servito molto male dalle vie di comunicazione. Le strade da percorrere per giungervi non sono delle migliori, tutte provinciali o al massimo la SS 115, ma comunque tutte caratterizzate da una sola corsia per senso di marcia. L'uscita autostradale più vicina è infatti a più di 30 km di distanza, così come l'aeroporto più vicino (Comiso)”.

Irene Savasta