Appuntamenti Ragusa

Mogol a Ragusa il 23 dicembre

Al teatro Tenda

Ragusa - Sarà Ragusa l’unica tappa siciliana del concerto-racconto di Mogol, il grande autore italiano che ha scritto e musicato le più belle canzoni della storia della musica italiana. Appuntamento questo mercoledì sera 23 dicembre alle ore 21,30 al teatro tenda di Ragusa per quello che, tra storia, musica e parole, si preannuncia come lo spettacolo di Natale più atteso. E del resto allegre, frizzanti, tristi o malinconiche, le canzoni più belle di sempre, scritte appunto da Mogol e interpretate dai cantanti più famosi, hanno accompagnato le nostre vite, come i nostri stati d’animo. Ragusa dunque ospita l’artista che ha dato vita a brani che ci hanno accompagnato nella quotidianità, regalandoci emozioni indelebili. Sul palco, insieme a Mogol, ci saranno il maestro Giuseppe Gioni Barbera al pianoforte e il cantautore Ugo Mazzei alla chitarra e alla voce. Lo spettacolo, con inizio alle ore 21.30, è promosso da Lumia Event e da Ideoloy con il patrocinio del Comune di Ragusa e con la collaborazione dell’associazione Ragusani nel Mondo. E’ ben contento di tornare in Sicilia, dice Giulio Rapetti Mogol a poche ore di distanza dallo spettacolo di mercoledì a Ragusa: “La Sicilia? E’ stupenda, straordinaria, è una delle regioni d’Italia più belle, ha gente accogliente e fantastica e tornarci sicuramente mi fa sempre molto piacere. E’ una terra che ispira e dunque è sempre bello tornare. E chiaramente faremo uno spettacolo che racconterà molto della mia carriera, fin dagli esordi, a partire dalle prime canzoni che ho scritto per i cantanti con cui ho collaborato. Tra l’altro sul palco insieme a me ci sono due artisti straordinari. Gioni Barbera è davvero un pianista bravissimo. E’ tra l’altro siciliano. Vent’anni fa è venuto nella nostra scuola dove si è formato e dove si sono formati tanti bravi artisti. E’ un artista straordinario e sorprenderà piacevolmente il pubblico. Molto bravo anche Mazzei con cui avremo modo di approfondire alcune canzoni tra le più conosciute”. E del resto Mogol è stato l’autore di brani poi portati al successo da grand interpreti della musica italiana. A partire naturalmente da Lucio Battisti, con cui si creò un sodalizio indimenticabile, ed ancora per Mina, Caterina Caselli, Dik Dik, Equipe 84, Fausto Leali, Bobby Solo, Little Tony fino alla più recente collaborazione con Eros Ramazzotti. Pietra miliare della musica italiana, Mogol ha davvero entusiasmato tante generazioni di italiani e non solo, che nelle sue canzoni si sono ritrovati ed innamorati. E proprio dietro le continue ed importanti collaborazioni con le case discografiche e i cantanti più famosi, si celano aneddoti e vicende che Mogol promette di raccontare anche sul palco di Ragusa: “Certamente sarà così anche se non faccio alcuna anticipazione. Ma avrò modo di raccontare le mie personali esperienze artistiche che inevitabilmente si intrecciano con quelle degli interpreti con cui ho collaborato”. E nel frattempo, con Gioni Barbera e Mattei, ci sarà modo di ascoltare le canzoni che vanno dritte al cuore e forse anche all’anima. Oltre al Comune, a supportare l’evento ci sono vari partner come i main sponsor Banca Agricola Popolare di Ragusa e Despar e gli sponsor Cora Banche, Citroen Cappello, Olivo, Domus Aurea, Medi Point, Wikiweb, A Casa di Grazia, Rocket Punch Lab.

La comunicazione è curata da MediaLive. Info e prevendite ai numeri 3283864848 e 3921560313.

http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1512997998-3-pirosa.gif