Attualità Chiaramonte Gulfi 26/12/2015 14:46 Notizia letta: 3078 volte

Il presepe dei bambini, a Chiaramonte

Organizzato da Namastè
http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/26-12-2015/1451137617-0-il-presepe-dei-bambini-a-chiaramonte.jpg&size=891x500c0

Chiaramonte Gulfi - Una trentina di bambini diventati protagonisti del primo presepe vivente pensato per i più piccoli a Chiaramonte. Organizzato dall’associazione culturale Namasté all’interno dei locali della chiesa di Santa Teresa, si tratta probabilmente di uno dei primi esempi di presepe vivente realizzato fuori dalle scuole, in cui le comparse sono solo bambini. Il racconto della natività viene proposto come una fiaba e, attraverso alcune postazioni, i bambini hanno riproposto i mestieri tradizionali: le tessitrici, i venditori di frutta di stagione, i venditori di stoffe, i vasai, i fornai…oltre alla natività, naturalmente.
Daniela Lucifora, presidente dell’associazione Namasté, spiega: “Abbiamo lavorato per circa un mese utilizzando sia materiale di fortuna che acquistando ciò che ci serviva ovvero muschio, edera, cartapesta e altro. I genitori, inoltre, hanno partecipato attivamente alla realizzazione del presepe perché i costumi sono stati realizzati dalle mamme”. Per Daniela Lucifora, in ogni caso, gli obiettivi sono stati raggiunti: “Per noi era importante sviluppare la loro fantasia, creatività e voglia di fare. Era questo l’obiettivo sia del nostro staff che dei bambini. E’ uno dei pochi esempi di presepe vivente realizzato con pastori bambini fuori dalle mura scolastiche e abbiamo deciso di ambientarlo in questa chiesa perché normalmente resta chiusa al pubblico. E’ anche un’occasione per visitarla”. Sarà possibile visitare il presepe nelle giornate del 26-27 dicembre e 3-6 gennaio dalle ore 17.30 alle ore 20.30.

Irene Savasta