Appuntamenti Scicli

La via dei presepi, a Scicli

La natività, e la devozione degli sciclitani

Scicli - Una tradizione radicata in molte famiglie sciclitane. Quella di allestire presepi nelle case private e di renderli fruibili ai concittadini e ai turisti.
Anche quest'anno c'è un nutrito elenco di privati che aprono al pubblico i loro presepi: la famiglia Caruso in via Parini, Carmelo Pisani in via Musso, entrambi al quartiere San Giuseppe.
La signora Gisa Penna in via Penna, nei pressi di palazzo Beneventano, quello, inedito, di Carmelo Raimondo, in via Timponello, un presepe in grotta, al quartiere Chiafura. Al quartiere San Bartolomeo, oltre al presepe custodito nella omonima chiesa, c'è il presepe di Piedigrotta, nella chiesa rupestre che porta quel nome, curato dall'associazione San Bartolomeo.
In via Dolomiti, al quartiere Santa Maria La Nova, presso la grotta delle cento scale, il presepe dei fratelli Marinero. In chiesa madre un presepe con statuine semoventi. Al Carmine infine i presepi in miniatura del Masci.
Sono la testimonianza della devozione popolare e del radicamento della tradizione presepistica nelle famiglie sciclitane.

http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1512997998-3-pirosa.gif