Cronaca Comiso 31/12/2015 11:30 Notizia letta: 3885 volte

Presi i ladri del marsupio

Traditi dalle telecamere
http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/31-12-2015/1451557874-0-presi-i-ladri-del-marsupio.jpg&size=611x500c0

Comiso - Aveva semplicemente dimenticato il proprio marsupio in un bar dopo aver preso il caffè ma grazie alle telecamere sono stati incastrati dalla Polizia i due ladri che, nel frattempo, avevano anche effettuato alcuni prelievi con le carte di credito della vittima. Intorno alle ore 16 di ieri, un uomo di 58 anni si è avvicinato ad una Volante in servizio e ha riferito agli agenti di essersi dimenticato il marsupio sullo sgabello di un bar, di essere tornato per cercarlo e di non averlo più trovato. Una volta arrivati nel bar in questione, sono state prelevate le immagini di videosorveglianza interna ed effettivamente gli agenti hanno notato che intorno alle 15.15, dopo che la vittima aveva consumato un caffè, era uscita senza aver preso il marsupio dallo sgabello. Subito dopo, però, sono arrivati due soggetti, uno dei quali noto alle forze dell’ordine in quanto pregiudicato: si tratta di V.G., classe 1974. Il complice è stato identificato subito dopo in C.G., classe 1970. Dopo essersi assicurati che la vittima si fosse allontanata V.G., facendosi fare scudo da C.G. ed alzando il giubbotto per occultare il marsupio, si è fatto aiutare proprio da quest’ultimo per nascondere materialmente la borsa. I due, poi, sono usciti dal locale dopo aver pagato la consumazione. La vittima aveva lasciato nel marsupio quattro carte bancomat, la patente di guida, la carta d’identità e altri documenti e nel frattempo la nuora lo avvisava che subito dopo l’ora del furto erano stati effettuati alcuni prelievi con le carte per un totale di 1000 euro in tre diversi istituti di credito a Comiso. Sono scattate immediatamente le ricerche e in effetti intorno alle 18.45 in via Borsellino è stato rintracciato V.G. che è stato immediatamente fermato. Durante la perquisizione personale all'interno del portafogli sono stati rinvenuti circa 450.00 euro in banconote da 50.00 euro, somma di denaro che l'uomo non sapeva né giustificare né tantomeno quantificare. Inoltre all'interno del giubbotto è stato trovato anche un coltello della lunghezza complessiva di circa 19 cm. V.G., sicuro di restare impunito, al momento del controllo indossava ancora gli stessi indumenti di quando si trovava all'interno del bar. La vittima è stata invitata a sporgere denuncia formale e a fornire la lista dei movimenti effettuati al fine di permettere la restituzione della somma rinvenuta e sottratta dai suoi conti. I due uomini sono stati denunciati per furto e V.G. anche per porto ingiustificato di coltello.

Irene Savasta
http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1512997998-3-pirosa.gif