Economia Ragusa 31/12/2015 00:49 Notizia letta: 1851 volte

Capodanno frizzante

Effervescente con brio
http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/31-12-2015/1451519414-0-capodanno-frizzante.jpg&size=735x500c0

Ragusa - Il brindisi di San Silvestro sarà rigorosamente italiano e all'insegna della qualità.

Le stime ci dicono che saranno oltre 56 milioni le bottiglie di bollicine tricolore stappate complessivamente durante queste feste, contro i 2,5 milioni di quelle straniere.
Giorgio Alescio di Ag Distribuzione, Cash & Carry di Modica, specializzato nel beverage, ammette: “Il consumo sarà marcatamente spostato verso gli spumanti di qualità, con un'indicazione geografica specifica. Un dato, questo, che conferma la maggior consapevolezza del consumatore nella scelta di prodotti che parlano di straordinari territori, tradizioni, storie di aziende, di famiglie, di uomini e di donne che hanno portato il vino italiano, e la nostra spumantistica, a numeri e qualità da record mondiale".

"I consumi della nostra clientela sembrano orientati verso un vino leggero per gli antipasti. Per questo scopo il Prosecco, con le sue bollicine, sembra l'ideale da abbinare a stuzzichini salati o a piccole tartine tipiche dell'aperitivo. In alternativa si opta per qualche vino rosso, come un Lambrusco, frizzante e delicato al punto giusto, quindi i vini bianchi, specialmente con gli antipasti di mare o comunque a base di pesce. Qui si può scegliere uno Chardonnay o un vino anche più economico, ma che rispetti le caratteristiche di freschezza.

Ai primi piatti possono essere abbinati vini dalla temperatura di servizio già un po' maggiore rispetto alla fase degli antipasti.
Per i secondi piatti la nostra clientela sembra optare per dei vini rossi già più invecchiati, soprattutto se accompagnati a carni rosse e grigliate corpose. Un buon Barolo farà deliziare i commensali.

La cena si conclude con il momento del dolce, a cui è buona norma accompagnare un bicchiere di spumante, semisecco, o di vino bianco. Per festeggiare il nuovo anno? Non può mancare l'apertura di una bella bottiglia di Champagne o di uno spumante italiano, come le preziose bottiglie provenienti dal Trentino".

Gabriele Giannone