Attualità Chiaramonte Gulfi 05/01/2016 00:51 Notizia letta: 2240 volte

Il bilancio Avis a Chiaramonte

Volontariato e sport
http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/05-01-2016/il-bilancio-avis-a-chiaramonte-500.jpg

Chiaramonte Gulfi - Mille sacche di sangue raccolte durante il 2015: un risultato storico mai raggiunto in 30 anni di attività della sezione Avis di Chiaramonte Gulfi. I dati sono stati resi noti durante la prima edizione della Festa Avis della Befana di nuoto, manifestazione voluta dall'Avis chiaramontana, l'ASD nuoto Chiaramonte presieduta da Lucio Divita, insieme alla collaborazione dei soci e dei tecnici Salvatore Carfì, Massimo Canonico, Gianni Puglisi, Laura Lancia, Sofia Antoci. Coinvolti più di 100 piccoli nuotatori non solo chiaramontani, ma provenienti anche da Ragusa, Gela, Caltagirone e Mazzarrone, alcuni dei quali di pochi anni. Una festa dello sport e della solidarietà che ha avuto il suo inizio con la passerella di tutti i partecipanti, applauditi dal pubblico presente in tribuna, e che almeno per una volta ha avuto la meglio sul sano agonismo e sulla corsa contro il tempo, caratteristiche tipiche del nuoto. E visto che il tema era anche la Befana, non poteva di certo mancare una calza ricordo per ogni singolo partecipante, con dentro dei dolciumi. Presenti tra l’altro anche il Sindaco Vito Fornaro, e l’assessore allo sport, Alessandro Cascone. Alla manifestazione hanno partecipato anche il Gruppo Alfa Protezione Civile e Radio Tele Locale. Grande soddisfazione espressa dalla rappresentanza chiaramontana Avis presente, in particolare dal presidente Giuseppe Mercorillo, seguito da Raffaele Ragusa e Alessandro Blanco, che oltre a ringraziare l’Asd nuoto Chiaramonte per l’efficienza organizzativa mostrata, ha espresso apprezzamenti per una manifestazione che bene coniuga lo sport con la promozione del volontariato e della donazione del sangue.

Irene Savasta