Attualità Modica 11/01/2016 00:04 Notizia letta: 2276 volte

Riscossione Sicilia chiede 2 milioni di euro a Modica

Tempi duri per Ignazio
http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/11-01-2016/riscossione-sicilia-chiede-2-milioni-di-euro-a-modica-500.jpg

Modica- Chiuso il fronte con i deputati regionali, il presidente di Riscossione Sicilia Antonio Fiumefreddo è pronto a ingaggiare un nuovo braccio di ferro. Stavolta con i sindaci. Già, perché i Comuni dell'Isola devono all'erario 60 milioni. Cinquantanovemilioni e 88 mila euro, a essere pignoli: un conto che inchioda due terzi dei Comuni. A essere in debito col fisco e ad avere già ricevuto l'avviso di pagamento sono 299 dei 390 enti locali della Sicilia.

Ma a cosa si devono questi debiti? E si tratta già di somme accertate? "I Comuni sono come qualsiasi cittadino - dice Antonio Fiumefreddo, di Riscossione Sicilia - devono pagare la tassa sugli immobili, quella sui rifiuti, i bolli delle auto... Questo nella maggior parte dei casi non è stato fatto. Le cartelle riguardano somme già accertate dall'Agenzia delle entrate, non pagate nel corso degli ultimi 8 anni".

Modica ha un debito di 2 milioni e 219 mila euro. 

Redazione
http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1505383848-3-peugeot.jpg