Appuntamenti Ragusa 14/01/2016 17:51 Notizia letta: 3357 volte

Il teatro delle donne a Ragusa

C'è anche Paola Quattrini
http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/14-01-2016/il-teatro-delle-donne-a-ragusa-500.jpg

Ragusa - Un teatro tutto al femminile, con la direzione artistica di due donne, le sorelle Vicky e Costanza Di Quattro, e la programmazione di cinque imperdibili spettacoli che vedono come protagoniste tutte artiste donne apprezzatissime dal pubblico. Sarà questo il nodo centrale della nuova stagione teatrale 2016 del Teatro Donnafugata di Ragusa Ibla, con la consulenza artistica dell’attore e regista Carlo Ferreri e il coordinamento di Clorinda Arezzo e con una programmazione che conferma l’altissimo livello che anche negli anni passati ha caratterizzato questo piccolo scrigno barocco di inestimabile bellezza. Un cartellone al femminile, che vede in scena grandi donne di eccezionale spessore artistico, con spettacoli di grande interesse e che hanno ottenuto critiche molto positive.
Ad aprire la stagione di prosa, sabato 23 gennaio alle ore 21.00 ed in replica domenica 24 gennaio alle ore 18:30, sarà la compagnia romana Cantine Teatrali, capeggiata dalla giovane attrice ragusana Nora Godano, con “Coppia Aperta… Quasi Spalancata”, di Dario Fo e Franca Rame. Insieme alla Godano, sul palco, Sandro Calabrese e Andrea Di Vincenzo, che ne firma anche la regia. Il tema della coppia viene affrontato con un omaggio al premio Nobel Dario Fo che compie 90 anni e che, insieme ad Eduardo Defilippo e Pirandello, è l’autore italiano più rappresentato nel mondo. L’omaggio si estende anche alla sublime Franca Rame, coautrice del testo da poco scomparsa che ha dato un grande contributo alla storia del teatro civile contemporaneo.
Seguirà venerdì 12 febbraio e sabato 13 febbraio “Oggi è già domani”, con Paola Quattrini nella versione italiana di Jaia Fiastri e la regia di Pietro Garinei. Una casalinga con un marito distratto e quasi sempre assente, due figli egoisti che si ricordano di avere una madre solo quando hanno bisogno di aiuto, per una commedia da non perdere che vede in scena la Quattrini con la sua grande verve comica.
Altra meravigliosa artista sarà Michela Andreozzi, già apprezzatissima nella scorsa stagione. Proporrà al pubblico ibleo uno spettacolo molto divertente e sarcastico dal titolo “A letto dopo Carosello”, in programma venerdì 26 e sabato 27 febbraio. In un esilarante viaggio accompagnato dalle musiche, le atmosfere e i colori della metà degli anni 70, la Andreozzi omaggia le icone dell’epoca, facendo rivivere la comicità e il fascino che hanno reso indimenticabile la televisione italiana.
Venerdì 18 e sabato 19 marzo sarà la volta di uno straordinario appuntamento musicale con un’altra grande donna, Rita Botto. Portatrice sana di sicilianità nel mondo ed autentica erede dell’indimenticabile Rosa Balistreri, Rita Botto ne farà rivivere la musica accompagnata dai musicisti della Banda di Avola in un emozionante concerto.
A chiudere la rassegna teatrale sarà l’attrice Rossana Bonafede, poliedrica interprete siciliana con un importante curriculum teatrale alle spalle che si cimenterà al Teatro Donnafugata con il testo di un’altra donna talentuosissima, la scrittrice Lorena Salerno, dal titolo “L’amore è… Salvo?”, indagine ironica sulla complessità del rapporto Uomo-Donna. Un monologo comico che gioca sul nome del personaggio maschile, stesso nome che indica metaforicamente la possibilità di salvezza.
L’ingresso a teatro prevede anche l’aperitivo curato da MAD Magazzini Donnafugata.
Hanno contribuito alla realizzazione della stagione 2016 sponsor come Farmacia Bocchetti, Banca Agricola Popolare di Ragusa, Senato della Repubblica, Mondial Granit, Inventa Design, Cora Banche, Land Rover, riKrea, Interspar, Siculamente, Villa Orchidea, Arti Visive, Music Rent. Per info e prenotazioni è possibile contattare i numeri: 334.2208186 - 338.4805550 - 339.9443802, o in prevendita presso il Prima Classe di Ragusa. www.teatrodonnafugata.it

Redazione