Economia Tendenze 17/01/2016 16:19 Notizia letta: 2438 volte

L'ultima moda, mangiare dal barattolo

Per chi vuol fare un figurone
http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/17-01-2016/1453043979-0-l-ultima-moda-mangiare-dal-barattolo.jpg&size=818x500c0

In inglese si chiama “Mason jar”. Altri non è che il barattolo di vetro, quello utilizzato dalle nostre nonne e dalle nostre mamme per preparare la marmellata e le conserve fatte in casa. Ebbene, è questa l’ultima tendenza in arrivo direttamente dagli Stati Uniti: mangiare o bere da un barattolo è trendy. Che vi piaccia o meno. Così hanno parlato gli Usa. E siccome l’esterofilia è più contagiosa del raffreddore a gennaio, la moda pare stia prendendo piede anche qui in Italia: non è raro, infatti, trovare in alcuni cocktail bar, ristoranti o addirittura ai buffet, questa nuova tendenza “made in Usa”. L’idea, dunque, sarebbe quella di servire mono porzioni o drink direttamente nel vasetto di vetro. Avete rotto tutti i piatti o volete stupire i vostri ospiti riutilizzando tutte le boccette che magari stavano lì a prendere polvere nella credenza perché non si ha più il tempo di preparare la cotognata? Nessun problema. Grazie a questa idea che dagli Usa definiscono “geniale” potete fare un figurone con i vostri ospiti che, certamente, resteranno stupiti nel vedersi presentare una bella insalata pressata dentro un vasetto di vetro. Va sicuramente un po’ meglio con i liquidi. Magari quella sera optate per il caro vecchio brodo. Eppure, il sistema per impilare i cibi solidi nei vasetti è stato anche codificato: tutti i cibi, infatti, sono a prova di barattolo. Prendete ad esempio le insalate. Gli esperti della nuova monda mangereccia suggeriscono di mettere alla base i condimenti (olio, sale, aceto, limone o quello che vi pare), poi passare alle verdure dure (carote, cetrioli, fiocchi), poi alle proteine (tipo formaggi e prosciutto) e infine le foglie di lattuga. Naturalmente, bisogna poi cercare di capire come infilarci dentro le posate (magari scegliete ovviamente un vasetto con il collo molto largo) e mescolare il tutto senza rischiare di scomporre il capolavoro sottovetro. Ricordatevi, ovviamente, di sterilizzare prima i vasetti: va bene anche il vecchio sistema che prevede la bollitura o semplicemente una passata al microonde per circa 30-40 secondi. Tutto questo, naturalmente, vale anche per i liquidi: è la moda del Drinking jar, bere dal barattolo, facilitato ovviamente dalla natura stessa delle sostanze, poco importa che sia acqua, birra o vino. E, in rete, esistono già dei vasetti con il manico incorporato che possono essere acquistati. Imperativo: si può bere da un barattolo, ma farlo direttamente dalla bottiglia continua ad essere maleducazione. E fu così che gli Usa sdoganarono le icone del cibo della nonna.

Irene Savasta