Attualità Ispica 24/01/2016 14:11 Notizia letta: 15502 volte

Autostrada, ecco la galleria Ispica-Pozzallo

Domenica 26 cadrà l'ultimo muro
http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/24-01-2016/1453641146-0-autostrada-ecco-la-galleria-ispica-pozzallo.jpg&size=678x500c0

Ispica - L’autostrada Siracusa – Ragusa – Gela avanza anche in terra iblea. Vanno speditamente avanti i lavori per la realizzazione dei lotti 6,7 e 8 che stanno permettendo di portare i primissimi chilometri di autostrada in provincia di Ragusa. Il tratto su cui si sta lavorando senza sosta permetterà di collegare Rosolini, dove attualmente c’è l’uscita obbligatoria dell’autostrada Siracusa – Ragusa – Gela, fino a Modica, passando da Ispica e Pozzallo. Per il prossimo 26 gennaio, in mattinata, è prevista la perforazione dell’ultimo diaframma della galleria che si sta realizzando lungo il tragitto. Da una parte siamo in contrada Graffetta, nel territorio di Ispica ma accanto a Pozzallo, dall’altra siamo in contrada Mandravecchia nel territorio di Modica.
E una delle prime tre grandi opere che accompagnano la “nascita” dell’autostrada in provincia di Ragusa. Gli altre due opere su cui c’è la massima attenzione sono due cavalcavia che sono in fase di realizzazione e che stanno impegnando particolarmente l’aggiudicatario del servizio. Si tratta comunque di opere di grande portata e alta ingegneria come nel caso della galleria dove si è provveduto non solo alla fase del traforo della collina che si trovava lungo il tracciato, in modo da abbattere le quote altimetriche, ma si è provveduto naturalmente anche a tutte le fasi successive come l’inserimento delle opere di impermeabilizzazione e la creazione delle volte per l’inserimento del cemento armato. La fase dell’illuminazione interna e il passaggio di tutti gli altri impianti tecnologici necessaria avverrà invece nei prossimi mesi. Ma sicuramente l’apertura della galleria è un significativo passo che testimonia la qualità anche del lavoro che si sta svolgendo da parte dell’associazione temporanea di imprese che ha vinto l’appalto e di cui Condotte spa è capofila. Il Cas, il Consorzio Autostrade Siciliane, guidato da Rosario Faraci, sta seguendo da vicino ogni fase. Se n’è parlato anche ieri mattina a Messina dove si è svolta una nuova riunione del consiglio di amministrazione. Tra i partecipanti anche Nitto Rosso, componente del cda nominato dall’area iblea.
“Con il presidente Faraci, il resto del consiglio di amministrazione, siamo seguendo passo dopo passo ogni momento dei lavori e dell’iter lungo tutto il tragitto – spiega Nitto Rosso – Certamente l’apertura della galleria, che è in programma per il 26 gennaio se tutto andrà per il meglio, rappresenta un momento importante e quasi epocale per questa provincia perché dal forte valore simbolico anche rispetto a decenni di attesa. L’importo complessivo di tutti i tre lotti autostradali è di 289 milioni di euro e finalmente porterà da Rosolini a Modica l’autostrada, passando appunto da questa galleria”.

Michelangelo Barbagallo