Attualità Ragusa 25/01/2016 18:18 Notizia letta: 2541 volte

Ai ragusani piace Dario Fo

Spettacolo con Nora Godano
http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/25-01-2016/ai-ragusani-piace-dario-fo-500.jpg

Ragusa - E’ un doppio successo, con relativo sold out, a segnare l’apertura della nuova stagione teatrale 2016 del Teatro Donnafugata di Ragusa Ibla. Sabato e domenica in scena la divertente commedia “Coppia aperta, quasi spalancata” scritta da Dario Fo e Franca Rame, con Nora Godano, Sandro Calabrese mentre Andrea Di Vincenzo ne cura la regia. Un’ironica quanto divertente rappresentazione teatrale che gioca sui ruoli di marito e moglie in una coppia che per salvarsi dalla routine, sceglie quasi in modo naturale di diventare aperta. Al punto tale da sembrare “quasi spalancata”, rischiando di far perdere l’attinenza tra le cose giuste e le cose ingiuste da fare. Era stato il marito, interpretato da Sandro Calabrese, a tracciare un percorso tortuoso di scappatelle nascoste e amoreggiamenti vari. Ma Antonia, la moglie, interpretata da Nora Godano, si accorge che dietro il malcelato status di “coppia aperta” ci sono veri e propri tradimenti. Ed allora, trasformata in “femme fatale”, decide di prendersi anche lei la sua rivincita. La Godano, che tra l’altro è originaria proprio della provincia di Ragusa, insieme al compagno di scena, per la produzione di Cantine Teatrali, è stata ben guidata dal regista Di Vicenzo nel saper rendere lo spirito più giusto per questa storia da raccontare sul palco, tra battibecchi, battute pungenti e taglienti come non mai, introducendo un’interazione con il pubblico presente che non sconfina mai oltre il dovuto ma che rende ancora più familiare la vicenda che alla fine metterà a nudo le insicurezze del marito, artefice e al tempo stesso vittima del progetto di “coppia aperta” nato solo per celare i suoi continui tradimenti. Muovendosi nel doppio registro comico e drammatico, i due attori hanno divertito e trovato il grande applauso da parte del pubblico per una commedia che ha aperto il ciclo di quest’anno dedicato al teatro delle donne. L’ingresso a teatro (costo 15 euro) ha previsto anche l’aperitivo a cura di MAD Magazzini Donnafugata. Dopo questo doppio successo si guarda già ai prossimi appuntamenti. La stagione teatrale prevede un fuoriprogramma il 5, 6 e 7 febbraio prossimi con il ritorno di Marcello Perracchio e Giovanni Arezzo in “Il Canto del Cigno" mentre il nuovo appuntamento in programma è per il 12 e 13 febbraio con protagonista la grande Paola Quattrini.

Redazione