Economia Catania

Oscar Farinetti: fra due anni apro Eataly a Catania

Benvenuto

Catania - Il patron di Eataly, Oscar Farinetti, sbarca a Catania in occasione del premio “Best in Sicily 2016”, il concorso delle eccellenze enogastronomiche organizzato cronachedigusto.it.

Quest’anno, infatti, il posto designato per le premiazioni è stato “Norma”, lo spazio dedicato alle eccellenze gastronomiche siciliane. Intervistato da Repubblica Tv, Farinetti non ha dubbi: se c’è un prodotto che rappresenta in assoluto l’eccellenza culinaria italiana nel mondo è l’olio extravergine d’oliva. “In Italia ci sono decine di cultivar ma la maggior parte di essere sono concentrate in Sicilia”. La Sicilia, secondo Farinetti, “E’ un continente”. E in effetti, la Sicilia ha sempre ottenuto grandissimi consensi sia in Italia che all’estero per l’ottima produzione di olio extravergine. Vale la pena fare un viaggio in Sicilia? Farinetti, spiega: “Vale la pena anche solo per assaggiare un’alice o un’acciuga, come ho fatto io oggi. Avete così tanti prodotti e così tante potenzialità che nel giro di cinque anni triplicherete il numero di turisti”. Argomento dibattuto, in effetti: perché la Sicilia, pur essendo un’isola unica nel suo genere, ha comunque meno turisti rispetto ad altre regioni italiane? Farinetti, spiega: “Copiare. Copiare è un gesto di straordinaria umiltà. Andate in Romagna che hanno cinque volte il numero di turisti rispetto a voi. Poi ritornate a casa”. E, infine, aggiunge: “Sono innamorato pazzo dell’Etna. Il prossimo Eataly lo aprirò a Catania”.

http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1512997998-3-pirosa.gif