Attualità Scicli 31/01/2016 22:40 Notizia letta: 2727 volte

Fuga dal Club Unesco. Sono rimasti in sei, meno due

Il club usato per fare politica
http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/31-01-2016/1454276492-0-fuga-dal-club-unesco-sono-rimasti-in-sei-meno-due.jpg&size=750x500c0

Scicli - "Siamo rimasti in tre", cantava Domenico Modugno.

Per l'esattezza sono rimasti in sei, anzi, sei meno due, ovvero quattro. Che all'occorrenza diventano di nuovo sei. 

Dopo le dimissioni da presidente e da segretario di Gaetano Celestre e Guglielmo Pacetto, il past presidente del Club, Giovanni Pisani, ha inviato un comunicato in cui precisa che i due dimissionari -che hanno accusato il Club di avere una gestione superindividualista e votata al collateralismo politico- restano nel direttivo. 

Il Club Unesco di Scicli resta perciò costituito da quattro componenti, oltre ai due dimissionari.  

Proprio i due avevano rimarcato, nelle loro lettere di dimissioni, una distorsione a fini politici del Club e una gestione di tipo personalistico.

Il presidente uscente avrebbe dovuto convocare l'assemblea dei soci, verificare i pagamenti delle quote annuali, e indire l'elezione dei nuovi organi sociali.

Nulla di tutto questo.

Il Club Unesco di Scicli resta "affaire" privato. 

Redazione
http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1505383848-3-peugeot.jpg