Cronaca Vittoria 05/02/2016 09:47 Notizia letta: 1754 volte

Rumeno rapina e picchia marocchino

Insieme a un complice
http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/05-02-2016/rumeno-rapina-e-picchia-marocchino-500.jpg

Vittoria - Aveva rapinato e malmenato un marocchino 35enne in contrada Alcerito, Comune di Vittoria, insieme ad un altro connazionale che era stato arrestato il primo febbraio. Oggi, i Carabinieri hanno sottoposto a fermo anche Alexandru Ionut Padurariu, classe 89, accusato di dei reati di rapina e lesioni personali aggravate. L’uomo, insieme ad Ene Leu, 44 anni, aveva ferocemente bastonato il marocchino per sottrargli il motorino. L’episodio era avvenuto il 5 ottobre. Grazie ad una mirata attività tecnica e alla testimonianza resa dalla parte offesa, e da alcune persone che avevano notato due individui allontanarsi furtivamente con un motociclo e a piedi, i militari sono risaliti ad una iniziale descrizione fisica dei presunti responsabili. Le informazioni avevano così portato ad un primo arresto, quello di Ene Leu e, successivamente, grazie alle ulteriori risultanze investigative acquisite, al fermo dell’altro connazionale, Alexandru Ionut Padurariu. Il pregiudicato, ricercato attivamente da diversi giorni dai Carabinieri, una volta rintracciato, è stato sottoposto a fermo e poi ristretto presso la Casa Circondariale di Ragusa, a disposizione del sostituto procuratore della Repubblica, dott. Gaetano Scollo, titolare dell’indagine.

Irene Savasta