Cronaca Scicli 13/02/2016 13:24 Notizia letta: 5525 volte

Rissa a Scicli, tre arrestati

Al quartiere Villa
  • http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/13-02-2016/1455366318-0-rissa-a-scicli-tre-arrestati.jpg&size=350x500c0
  • http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/13-02-2016/1455366477-1-rissa-a-scicli-tre-arrestati.jpg&size=354x500c0
  • http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/13-02-2016/1455366477-2-rissa-a-scicli-tre-arrestati.jpg&size=378x500c0
  • http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/13-02-2016/1455366318-0-rissa-a-scicli-tre-arrestati.jpg&size=350x500c0
  • http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/13-02-2016/1455366477-1-rissa-a-scicli-tre-arrestati.jpg
  • http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/13-02-2016/1455366477-2-rissa-a-scicli-tre-arrestati.jpg

Scicli - La scorsa notte, due pattuglie della Tenenza dei Carabinieri di Scicli e della Stazione di Donnalucata hanno ricevuto da alcuni passanti la segnalazione di una violenta rissa tra cittadini extracomunitari e, nel giro di pochi minuti, hanno raggiunto il luogo segnalato.
Effettivamente, i militari dell’Arma, in via Dante Alighieri, trovavano tre soggetti stranieri che se le stavano dando di santa ragione e, dunque, immediatamente, intervenivano per sedare la rissa.
Alla vista dei Carabinieri, i partecipanti della rissa hanno tentato di allontanarsi ma, non con poche difficoltà, sono stati tempestivamente bloccati tutti dai militari.
La violenta rissa, scaturita per futili motivi, ha coinvolto tre cittadini extracomunitari, originari della Tunisia, residenti a Scicli, già noti alle forze di polizia, si tratta di:
BEN SALEM WISSEM, classe 1987; 
RHOUMA SABER, classe 1987;
HADJ ALI, classe 1968.
Nel corso della rissa gli stranieri si sono aggrediti con particolare ferocia, prendendosi a calci e pugni, tanto che uno di essi è stato trasportato a mezzo ambulanza presso il pronto soccorso di Modica ove è stato giudicato guaribile in 10 giorni per diverse ferite al volto e all’occhio.
Solo grazie al tempestivo intervento dei Carabinieri si è scongiurato il peggio, infatti, i militari sono riusciti a bloccare i tre stranieri, che avevano anche bevuto, e, dopo averli sottoposto a perquisizione personale, uno di essi è stato trovato in possesso di un grosso coltello da cucina che è stato sottoposto a sequestro.
A questo punto, i Carabinieri, dopo aver fermato e calmato tutti i responsabili non con poche difficoltà, li hanno condotti in caserma ove sono stati dichiarati tutti in arresto per il reato di rissa.
Al termine delle formalità di rito, su disposizione del Sostituto Procuratore di turno presso la Procura di Ragusa, d.ssa Giulia Bisello, i Carabinieri hanno condotto gli arrestati presso la Casa Circondariale di Ragusa.

Redazione