Appuntamenti Scicli 21/02/2016 13:59 Notizia letta: 2857 volte

Il 26 febbraio il ricordo delle vittime della strada

Nel segno di Dario
http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/21-02-2016/1456059650-0-il-26-febbraio-il-ricordo-delle-vittime-della-strada.jpg&size=667x500c0

Scicli - Torna venerdì 26 febbraio la giornata dei Giovani, arrivata quest’anno alla sua ottava edizione.
Istituita per ricordare il giovane Dario Campo, studente universitario alla Sapienza di Roma, scomparso per incidente stradale quando aveva 26 anni, è divenuto un appuntamento ricorrente per discutere di sicurezza stradale e analizzare il mondo giovanile nelle sue speranze e nei suoi bisogni.
Per questo è dedicata interamente ai Giovani, come uno spazio aperto dove essi possono scrivere da protagonisti, ricordando i loro compagni caduti sulla strada, ciò che serve dal loro punto di vista per costruire un futuro sicuro e migliore.
La manifestazione è organizzata dalle Associazione “Scuola famiglia e Giovani Vite da Amare” in collaborazione con l’Istituto scolastico Q. Cataudella e l’adesione delle altre Scuole di Scicli. Si avvale del patrocinio del Comune di Scicli e della Provincia regionale e della partecipazione dell’Associazione famiglie vittime della strada.
Si svolgerà a partire dalle ore 11 nell’aula magna del liceo classico a Scicli ed è aperta a tutti: giovani, studenti, famiglie associazioni, organizzazioni studentesche e sportive. Potrà contare su illustri ed autorevoli relatori, esperti e con ampia esperienza rispetto ai temi proposti.
Alle ore 18,30, nella Chiesa del Carmine è prevista una messa di suffragio per il giovane Dario ed al ricordo delle altre vittime della strada di Scicli.
Nella serata, poi, a Palazzo Busacca, con inizio alle ore 19.30, i Giovani proseguiranno l’incontro, dando vita ad un breve spettacolo, a tema, di poesia, musica e danza, con la partecipazione dei gruppi artistici giovanili e studenteschi presenti a Scicli: una narrazione basata sulla tradizione letteraria siciliana ed orientata alla scoperta dei colori, suoni e magie della nostra terra.

Redazione