Attualità Vittoria 24/02/2016 12:28 Notizia letta: 2258 volte

La mustata su Geo&Geo. VIDEO

I metodi di preparazione
http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/24-02-2016/la-mustata-su-geogeo-video-500.png

Vittoria - Un dolce antico, semplice ma gustoso che all’occhio di un turista può sembrare un biscotto al cioccolato. La troupe della nota trasmissione televisiva di Rai 3, “Geo&Geo”, si è recata a Vittoria per parlare di una ricetta antica: la mustata, ancora oggi preparata in casa o in pasticceria. La puntata è stata girata a settembre, durante il periodo della vendemmia ma è andata in onda il 25 gennaio 2016. Il servizio mostra le bellezze artistiche e architettoniche della città che porta il nome della contessa Vittoria Colonna Enriquez Cabrera: un misto di stile liberty e art decò, oltre all’immancabile barocco siciliano. Ed ecco, allora, la basilica di San Giovanni, piazza del popolo, il teatro comunale. Dopo una sosta in pasticceria, il servizio prosegue tra i filari di un vigneto e in un frantoio. Successivamente, viene mostrato il processo di cottura della mustata all’interno di un baglio. Gli chef, infatti, fanno bollire il mosto a cui viene aggiunta la cenere che serve per abbassare l’acidità del liquido. Poi, grazie ad un colino, il mosto ottenuto viene purificato dalla cenere e lasciato riposare per 48 ore. Successivamente, al mosto purificato viene aggiunta la semola di grano duro e va girato fino a renderlo molto denso. Solo alla fine viene aggiunta polvere di cannella e mandorle. Infine, la mustata viene versata nelle terrine a cui viene aggiunta una spolverata di granella di mandorla. Un tempo, la mustata era un dolce di cortesia che veniva scambiato fra i vicini oppure veniva consumato durante qualche festa. Oggi, alcuni chef propongono la mustata come accompagnamento ai formaggi ragusani particolarmente saporiti.

Vittoria su Rai 3 a Geo&Geo from Ragusanews on Vimeo.

Irene Savasta