Cronaca Modica 24/02/2016 14:50 Notizia letta: 3269 volte

L'acquapark abusivo

In un'area vincolata
http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/24-02-2016/l-acquapark-abusivo-500.jpg

Modica - Volevano costruirci un acquapark ma l’area era sottoposta a vincolo paesaggistico. E’ stata sequestrata un’area di 2200 metri in contrada Raddusa Bugilfezza, in territorio di Modica. Il nucleo di polizia giudiziaria, infatti, nel corso di alcune indagini, ha ha constatato che in quella zona erano stati eseguiti alcuni lavori di scavo e sbancamento di roccia per un’altezza variabile da 0,50 a 3,5 metri con conseguente accumulo di materiali di risulta per la realizzazione di un parco acquatico ma in violazione alle norme urbanistiche e paesaggistiche. L’area, infatti, dagli accertamenti effettuati, è risultata ricadente in zona sottoposta a vincolo paesaggistico, particolar in quello denominato paesaggio Locale “Cava Ispica”, paesaggio agrario a campi chiusi dell’altopiano sud orientale, aree archeologiche di Casina Bruno, Albarcara, Case Guccione, Case Malvagia, livello di tutela 2. L’area è stata affidata in custodia alla persona sottoposta alle indagini, S.C., nominato, dunque, custode giudiziale. Gli atti sono stati trasmessi alla Procura della Repubblica di Ragusa.

Irene Savasta