Cronaca Ragusa 25/02/2016 10:23 Notizia letta: 3766 volte

La droga nel trolley

Un catanese arrestato
http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/25-02-2016/la-droga-nel-trolley-500.jpg

Ragusa - Trasportava la droga nel trolley alla fermata dell’autobus. E’ stato arrestato Giulio Bracchitta, 34 anni, catanese ma da anni residente a Ragusa. I Carabinieri lo hanno fermato al terminal degli autobus di via Zama a Ragusa. I militari si sono accorti di un giovane che, guardandosi continuamente attorno con aria sospetta, trascinava un trolley ed era pronto a salire su un autobus di linea che stava per sopraggiungere alla fermata. I militari hanno deciso di effettuare un controllo e il giovane ha deciso di tentare la fuga a piedi, tirandosi dietro il trolley che aveva con sé. Dopo pochi metri, però, è stato raggiunto e bloccato dai militari, che poi lo hanno condotto presso gli uffici del vicino Comando Provinciale. Dopo l’identificazione, è risultato essere pregiudicato proprio per reati in materia di spaccio di sostanze stupefacenti, ed è stato sottoposto ad un’accurata perquisizione personale ed è stata aperta la valigia. Proprio perquisendo il trolley i militari hanno avuto la conferma che Brachitta fosse un corriere della droga e utilizzava gli autobus di linea per i suoi illeciti trasporti di sostanza stupefacente. In valigia i Carabinieri hanno trovato oltre 1 Kg. di sostanza stupefacente del tipo hashish, suddivisa in 8 panetti e numerose stecchette contenute in una boccetta di vetro. Oltre all’hashish, però, Brachitta è stato anche trovato in possesso di 150 grammi di sostanza stupefacente del tipo marijuana e di un bilancino di precisione, del tipo di quelli abitualmente utilizzati dagli spacciatori per la preparazione delle dosi, a dimostrazione che la sua attività di puscher era ben avviata e in pieno svolgimento. Brachitta è stato arrestato per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e, dopo le formalità di rito, su disposizione del Sostituto Procuratore della Repubblica di Ragusa, dott. Francesco Riccio, è stato associato presso la casa circondariale di Ragusa.


 

Irene Savasta
http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1505383848-3-peugeot.jpg