Cronaca Santa Croce Camerina 25/02/2016 11:58 Notizia letta: 17698 volte

La vicina di casa: Andrea e Veronica intimi, sembravano sposati

Una nuova testimonianza
http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/25-02-2016/1456397944-0-la-vicina-di-casa-andrea-e-veronica-intimi-sembravano-sposati.png&size=792x500c0

Santa Croce Camerina - "Credevo che il marito di Veronica non fosse Davide, ma suo padre Andrea". Dice così Vanessa Di Naro, vicina di casa a Santa Croce Camerina di Veronica Panarello, la donna accusata di aver ucciso il figlio Loris e che a sua volta ha accusato dell'omicidio il suocero Andrea Stival, con il quale sostiene di aver avuto una relazione.

"Mi sono confusa perché vedevo Andrea e Veronica molto in confidenza. Erano spesso insieme nella casa di lei", sono state le parole pronunciate dalla Di Naro e registrate durante un'intercettazione ambientale avvenuta in Questura lo scorso 27 gennaio, come riportato al settimanale Giallo. La donna ripete al marito quello che ha appena riferito agli inquirenti, e cioè che "a seguito di un'assidua frequentazione e di un rapporto di confidenza, avevo presupposto che il marito di Veronica fosse Andrea Stival".

Un dettaglio che finora non era mai emerso e che assume grande importanza alla luce delle recenti dichiarazioni della Panarello, secondo la quale il suocero avrebbe ucciso Loris per impedirgli di raccontare al papà della relazione tra la madre e il nonno.

Come ricorda Giallo, l'alibi di Andrea Stival per l'omicidio di Loris è già stato verificato e contro di lui non è emerso nulla, eppure dopo le dichiarazioni della nuora l'uomo è stato iscritto nel registro degl indagati come atto dovuto. "E' solo l'ennesima follia di Veronica", ha detto Andrea Stival, ma gli inquirenti vogliono comunque vederci chiaro.

Finora si era ipotizzato che Loris fosse stato strangolato dalla mamma al culmine di un litigio perché il piccolo faceva i capricci per non andare a scuola. Ma il movente potrebbe essere un altro.

Redazione