Attualità Scicli 26/02/2016 09:45 Notizia letta: 3659 volte

Richiesta di rinvio, il Tar dice no agli sciolti

Un articolo su La Sicilia di oggi
http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/26-02-2016/richiesta-di-rinvio-il-tar-dice-no-agli-sciolti-500.jpg

Scicli - "Voglia l'eccellentissimo Tar concedere il rinvio dell'udienza pubblica, fissata per il 24 febbraio, a data da destinarsi".

Un colpo di scena clamoroso ha anticipato, il 23 febbraio scorso, l'udienza decisiva, davanti al Tar del Lazio, sulla legittimità dello scioglimento del consiglio comunale di Scicli per infiltrazioni mafiose. Gli avvocati dei dodici consiglieri comunali ricorrenti hanno chiesto che l'udienza fosse rinviata sine die, ma il Tar ha bocciato questa richiesta, decidendo invece di entrare nel merito, e sentenziare. La decisione è attesa per i prossimi giorni e potrebbe ripristinare il consiglio comunale sciolto il 29 aprile 2015.

Ma qual è la ragione per cui i legali dei consiglieri sciolti hanno chiesto che l'udienza del 24 non si celebrasse? "La pendenza del giudizio penale che riguarda l'ex sindaco Susino e la intima connessione tra tale procedimento penale e il decreto di scioglimento".

In pratica, i legali riconoscono che la circostanza che l'ex sindaco Franco Susino sia sotto processo per concorso esterno in associazione mafiosa e lo scioglimento siano fatti così intimamente connessi, che il procedimento amministrativo davanti al Tar non può che tenere conto della vicenda penale. Per tale ragione, i legali avevano chiesto di rinviare l'udienza del 24 "a data da destinarsi" per consentire di celebrare almeno l'udienza interlocutoria del 18 marzo, quella in cui saranno ascoltate le famose intercettazioni ambientali e telefoniche, che rappresentano parte della polpa del processo. Ma il Tar del Lazio non ha voluto sentire ragioni, e ha tirato dritto, decidendo di decidere.

La sentenza si avrà entro pochi giorni e dirà se la commissione straordinaria insediata dal Ministro dell'Interno porterà a termine il proprio lavoro entro il prossimo anno, o se sarà reinsediato il vecchio consiglio comunale, per poi andare al voto in giugno.

Franca Antoci
http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1505383848-3-peugeot.jpg