Attualità Ragusa 28/02/2016 21:04 Notizia letta: 1796 volte

Come si spendono i soldi della legge su Ibla

Due milioni di euro in tutto
http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/28-02-2016/come-si-spendono-i-soldi-della-legge-su-ibla-500.jpg

Ragusa - Come si spendono i soldi per Ibla? Il Consiglio Comunale di Ragusa ha ripartito i fondi del 2015 della “Legge speciale su Ibla”, la 61/81, ed è stato dunque approvato il piano di spesa: due milioni di euro in tutto. Tre macro capitoli che riguardano interventi ben specifici: piano particolareggiato, infrastrutture ed interventi manutentivi, riqualificazione urbana. Il primo macro capitolo (interventi specifici previsti nel piano particolareggiato esecutivo) riguarda l’ampliamento del giardino ibleo e del portale di San Giorgio (150 mila euro), riqualificazione percorso salita Mercato (50 mila euro) e del Sagrato San Tommaso (100 mila euro). Il secondo macro capitolo (infrastrutture ed interventi manutentivi) comprende la manutenzione straordinaria delle reti fognarie e idriche del centro storico (150 mila euro), manutenzione delle sedi viarie, della segnaletica stradale, dell’illuminazione pubblica e dell’arredo urbano del centro storico (150 mila euro), oltre alla manutenzione straordinaria delle vallate e della gestione del verde pubblico nel centro storico (200 mila euro). Inoltre, è previsto il recupero del palazzo comunale di piazza San Giovanni (100 mila euro) e il recupero dell’immobile comunale della ex scuola Carmine da destinare come casa delle associazioni (100 mila euro). Infine, è previsto il recupero della chiesa di Santa Maria dei Miracoli (200 mila euro). Il terzo macro capitolo (riqualificazione urbana), prevede la bonifica del costone di cava velardo-San Paolo (300 mila euro) e dei percorsi della chiesa di Santa Lucia (150 mila euro), oltre alla riqualificazione di via Rosa (50 mila euro). Sono stati anche approvati un paio di emendamenti a firma Iacono e Tringali che prevedono 20 mila euro da destinare al restauro dell’Arca Santa del Duomo di San Giorgio e all’acquisto di audio guide multilingue sempre per il Duomo e il museo di San Giorgio.

Irene Savasta
http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1505383848-3-peugeot.jpg