Appuntamenti Ragusa 01/03/2016 16:11 Notizia letta: 1889 volte

Lib(e)ri a Ragusa

Dal 3 marzo
http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/01-03-2016/1456845109-0-liberi-a-ragusa.jpg&size=758x500c0

Ragusa - È iniziato il countdown per Lib(e)ri a Ragusa. Giovedì 3 marzo prenderà infatti il via la seconda edizione della rassegna dedicata agli editori e agli scrittori iblei. Si comincia alle 18 all’auditorium della Camera di Commercio di Ragusa con gli interventi degli organizzatori che illustreranno il ricco programma di iniziative ed incontri in programma fino a domenica 6 marzo. Proprio nel giorno dell’inaugurazione, dopo la presentazione, si terrà il primo evento speciale con il concerto-racconto di Carlo Muratori “La cultura siciliana tra parole e musica”. Sempre giovedì alle 20 alla Sala Borsa della Camera di Commercio verrà inaugurata la Mostra Mercato del Libro Ibleo (visitabile venerdì, sabato e domenica dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 20). Saranno quindi quattro giorni pieni di incontri ed iniziative speciali che faranno da corollario alla rassegna. Non mancheranno fra questi momenti anche quelli dedicati agli studenti e ai giovani come quelli che si terranno venerdì e sabato mattina alle 9,30 alla Libreria Flaccavento con l’incontro-laboratorio con l’editrice Baglieri rivolto alle classi di scuola media e superiore sul libro e l’attività editoriale. Sempre per gli eventi speciali, venerdì alle 18,30 alla Sala Borsa della Camcom, Giorgio Flaccavento presenta le opere dello scultore Biagio Miceli intitolate “La pietra e l’uomo”. Alle 20,30 la giornata si concluderà al Teatro della Badia con un sit-in letterario dal titolo “Quella parola impareggiabile”, con l’attore e regista Gianni Battaglia, la cantante Angela Incremona, la chitarra magica e la voce di Gianni Guastella. Fra gli eventi speciali di sabato 5 marzo, da ricordare all’auditorium della Camcom la proiezione del video “Viaggio nei canyon e nelle grotte iblee” che seguirà la presentazione del libro “Speleologia iblea” di Rosario Ruggeri dove si racconta l’attività del Centro ibleo di Ricerche Speleo- Idrogeologiche. Sempre sabato al Teatro della Badia verrà proiettato il docufilm di Luca Scivoletto “Con quella faccia da straniera-Il viaggio di Maria Occhipinti” che seguirà la presentazione del libro “Anni di incessante logorio” di Laura Barone dedicato proprio alla figura di Maria Occhipinti. Domenica la giornata conclusiva con incontri che, come per la giornata di sabato, si terranno sia di mattina che di pomeriggio chiudendo in bellezza una rassegna che vuole offrire uno spaccato della cultura locale, fondamentale per conoscere sempre di più la storia del nostro territorio. In totale saranno infatti presentati ben 26 libri con il coinvolgimento di 15 case editrici locali, vero spaccato di un’editoria di qualità e ricerca. A comporre il comitato organizzatore di “Lib(e)ri a Ragusa” sono Sonia Baglieri, Giorgio Chessari, Emanuele Cavarra, Giuseppe Cultrera, Pino Digrandi, Giovanni Distefano, Saro

Redazione
http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1508745275-3-toys.jpg