Attualità Ragusa 02/03/2016 10:31 Notizia letta: 1529 volte

Fuga dalla film commission Ragusa

Buone intenzioni
http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/02-03-2016/fuga-dalla-film-commission-ragusa-500.jpg

Ragusa - In fuga dalla Film Commission RAGUSA. Una fondazione che non decolla nonostante le buone intenzioni di qualche componente del CdA. Nelle ultime settimane si sono dimessi due componenti del collegio dei revisori dei conti Carmelo Frasca e Vittorio Bracchita e il CdA resta ancora incompleto perché i comuni di Vittoria e Ispica non hanno ancora designato i loro componenti all'interno dell'organo e i tre commissari di Scicli hanno pensato invece ad un docente in pensione di Avola, Salvatore Burgaretta.
La fondazione nell'ultimo anno e con un CdA ridotto si è limitata ad elargire due contributi per due produzioni cinematografiche: uno per il film demenziale "Quel bravo ragazzo" del regista Enrico Lando che ha girato 'I soliti idioti", e l'altro per la società Anele per la serie tv sulle "Donne" di Andrea Camilleri. Nonostante il direttore della Film Commission sia Pasquàle Spadola, noto location man della Palomar, nessun riverbero per la Fondazione e nessun contatto con la produzione per la fortunata serie e per il successo del Commissario Montalbano. Per dirla alla Lubrano, sporge spontanea una domanda: che ci sta fare allora la Film Commission e ancor di più il suo direttore?

Gabriele Giannone