Cronaca Ragusa

Coca e migliaia di euro, arrestato spacciatore

10 mila euro in contanti

Ragusa - È stato arrestato Bledi Sota, 38 anni, albanese, trovato in possesso di 5 grammi di cocaina purissima e di 10 mila euro in contanti. L'uomo, arrestato dai Carabinieri, e' residente in provincia di Monza Brianza ma di fatto domiciliato a Punta Braccetto. L’operazione si è svolta alle prime luci di questa mattina su tre obiettivi che i carabinieri ritengono connessi tra loro in una attività di spaccio operata da “pushers” di nazionalità albanese che sono regolarmente residenti in provincia e impiegati nel comparto agricolo serricolo. Il blitz antidroga ha visto presenti tre unità cinofile del Nucleo CC di Nicolosi. Gli obiettivi sono state tre abitazioni nelle campagne dei comuni di Ragusa e Vittoria, tra Scoglitti e Randello, dove tra le serre i carabinieri sospettano vi sia una fiorente attività di spaccio di cocaina affidata a spacciatori albanesi. Le abitazioni sono state minuziosamente setacciate e sono state trovate diverse scatole di mannitolo, sostanza in polvere bianca notoriamente utilizzata per tagliare la cocaina e così allungarla per aumentarne la quantità e quindi la redditività. Nell’auto del trentottenne Bledi Sota i carabinieri hanno trovato un sacchettino con cinque grammi di cocaina purissima (evidentemente ancora da tagliare) e quasi diecimila euro in contanti. Il tutto è stato ovviamente sottoposto a sequestro. I soldi e la coca trovati hanno comunque permesso ai carabinieri di arrestare Bledi Sota per il reato di detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio. L'uomo è stato associato alla casa circondariale del capoluogo ibleo su disposizione del sostituto procuratore Monica Monego.

http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1512997998-3-pirosa.gif