Cronaca Ragusa 04/03/2016 12:42 Notizia letta: 4359 volte

Voleva andare al processo di Veronica col coltello

Un pensionato è stato bloccato
http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/04-03-2016/voleva-andare-al-processo-di-veronica-col-coltello-500.jpg

Ragusa - Voleva andare ad assistere al processo contro Veronica Panarello e invece è stato denunciato per porto abusivo d’armi perché è entrato in tribunale con un coltello. Si tratta di un pensionato di 65 anni, G.S. che ieri mattina è stato denunciato dai Carabinieri alla procura. In occasione dell’arrivo in tribunale del nonno del piccolo Loris Stival, infatti, il servizio di assistenza alle aule era stato rinforzato. Intorno alle 11.00 un uomo si è presentato alla porta. Passando sotto il metal detector ha attratto l’attenzione della guardia giurata in servizio di vigilanza all’ingresso. Perquisito sul posto, dalla tasca dei pantaloni è uscito un coltello a scatto, di quelli comunemente definiti “molletta”, coltello che è considerata un’arma atta all’offesa della persona e che ovviamente non può essere portato in pubblico, specie in un luogo come il palazzo di giustizia. Il coltello è stato sequestrato e l’indagato, G.S., è stato accompagnato in caserma e denunciato alla Procura della Repubblica di Ragusa. L’uomo, che non era né imputato né teste in alcun processo, ha dichiarato ai militari che ere andato in tribunale poiché aveva sentito che sarebbe stato celebrato il processo contro Veronica Panarello, madre del piccolo Loris, indagata per omicidio.

Irene Savasta
http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1505383848-3-peugeot.jpg