Economia Augusta 04/03/2016 16:46 Notizia letta: 1599 volte

Videogiochi, da passione, e gioco, a lavoro

L'esperienza di Giuseppe Mattiolo
http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/04-03-2016/videogiochi-da-passione-e-gioco-a-lavoro-500.jpg

Augusta - Andare fino in California per inseguire un sogno: quello di creare videogiochi. E’ questa la storia di un 30enne originario di Augusta, Giuseppe Mattiolo che da anni lavora tutti i giorni a Marina Del Rey, California, per la prestigiosa azienda “The Workshop entertainment”. Può, dunque, la passione di un bambino per videogiochi e fumetti diventare un vero lavoro, anche se il tutto deve essere accompagnato ad una laurea in ingegneria a e ad almeno un dottorato. E’ così infatti che Giuseppe Mattiolo ha lasciato Augusta prima per frequentare l’università di Catania e laurearsi in ingegneria informatica e poi frequentare la scuola superiore di Catania, un istituto che seleziona i migliori studenti d’Italia e del Mediterraneo. Qui, ha ottenuto un dottorato in matematica. Successivamente, l’esperienza all’estero: per quattro anni, si è spostato fra l’Inghilterra e la Danimarca ed infine è approdato a Los Angeles. Giuseppe Mattiolo non ama definirsi un cervello in fuga ma sicuramente consiglia a tutti di fare un’esperienza all’estero, soprattutto per chi sceglie di lavorare in un settore di nicchia come quello dei videogiochi. Cosa manca della Sicilia? I luoghi dell’infanzia, la famiglia, gli amici, gli odori. Anche se la California per certi versi, sembra che ricordi la Sicilia per via del clima mite e del mare.

Irene Savasta