Appuntamenti Modica 11/03/2016 15:52 Notizia letta: 2458 volte

La Madonna Vasa Vasa in versione by night

Un'uscita serale, un fatto inedito
http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/11-03-2016/1457708009-0-la-madonna-vasa-vasa-in-versione-by-night.jpg&size=677x500c0

Modica -  La Madonna Vasa Vasa diventa social. E così non poteva che essere per una festa che è conosciuta in tutto il mondo per la sua particolarità: è infatti l’unica Madonna che bacia il figlio risorto nell’iconografia cristiana. A maggior ragione quest’anno la festa avrà un’ampia risonanza perché i tradizionali baci esterni non saranno più solo tre ma raddoppieranno regalando un’emozione che si prolungherà per tutta la giornata. I due simulacri, quello del Cristo Risorto e della Madonna Vasa Vasa verranno infatti portati in processione anche di sera lungo Corso Umberto. Un’iniziativa inedita che sta già trovando grande consenso. In Piazza Corrado Rizzone avverrà il primo bacio sotto le stelle. Successivamente i due simulacri verranno condotti dai portatori davanti al Santuario della Madonna delle Grazie, luogo giubilare, dove avverrà il secondo bacio in notturna. Infine l’ultimo bacio serale avverrà nel centro storico. E tutto questo verrà documentato passo dopo passo sulla pagina social della festa Madonna Vasa Vasa curata dal team dell’agenzia di ufficio stampa e social MediaLive. Nella fan page sarà possibile trovare anche i link delle dirette televisive delle emittenti regionali che come ogni anno racconteranno passo dopo passo la festa, e che permetteranno ai modicani che si trovano all’estero, ma non solo, di essere protagonisti anche da lontano. Tutto avrà inizio come consuetudine la mattina quando, ripercorrendo un rito secolare, la Madonna uscirà per prima dalla Chiesa di Santa Maria di Betlemme ancora vestita a lutto e percorrerà i vicoletti tipici del quartiere basso della città, andando alla ricerca del figlio. Poi rientrerà in chiesa in occasione della solenne celebrazione presieduta dal parroco don Antonio Maria Forgione. Dalla chiesa prima uscirà il simulacro del Cristo e poi nuovamente quello della Madonna che a mezzogiorno, come da tradizione, terrà tutti con il fiato sospeso quando alla vista del figlio risorto toglierà il manto nero per dare spazio a quello azzurro a testimoniare la fine del lutto e la gioia della resurrezione. E sarà in quel momento a mezzogiorno in punto, come da tradizione, che in Piazza Monumento si chinerà a baciare il figlio per il primo dei sei baci della Pasqua 2016 sostenuta dal Comune di Modica. Tante novità quindi per questa edizione della Madonna Vasa Vasa che pur nel rispetto della storia cammina a passo con i tempi diventando un momento di aggregazione anche sui nuovi canali di comunicazione che permetteranno di assistere alla festa da tutto il mondo e di interagire commentando le foto e i video con l’hashtag #madonnavasavasa e con il live posting.

Redazione