Giudiziaria Ragusa 14/03/2016 21:55 Notizia letta: 3878 volte

Coni Ragusa, Malagò vuol vederci chiaro su quei 837 mila euro

Il caso Cintolo
http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/14-03-2016/coni-ragusa-malago-vuol-vederci-chiaro-su-quei-837-mila-euro-500.png

Ragusa - Giovanni Malagò presiederà una riunione della giunta nazionale del Coni, martedì 22 marzo, alle ore 12, a villa Niscemi a Palermo per affrontare il caso Ragusa e la defenestrazione dal coni dello storico presidente, Sasà Rosario Cintolo, in carica da 32 anni.
Un fatto straordinario, che non era mai successo prima.
Il presidente nazionale del Coni è preoccupato dell'iceberg Ragusa, la cui punta potrebbe celare altro, e per tale ragione ha deciso un clamoroso e repentino repulisti.
Le carte, per volontà dei vertici nazionali e regionali del Coni, sono già in Procura, e raccontano di movimenti bancari per 837 mila euro, su cui tutti vogliono vederci chiaro.
A gennaio l’ufficio Vigilanza ha concluso le verifiche, relative al periodo 2006-2015, sul conto corrente acceso dal comitato presso una banca cittadina. La relazione di Marco Befera, responsabile dell'ufficio vigilanza del Coni, contiene «la segnalazione di gravi irregolarità amministrativo contabili» ed è stata inviata «alla procura della Repubblica presso il Tribunale di Ragusa in data 29 gennaio 2016 (poi seguita da denuncia querela dell’11 febbraio 2016) e alla Corte dei conti (...) al fine di verificare eventuali ipotesi di condotte appropriative e distrattive».
Cintolo aveva aperto un conto corrente presso una banca circa dieci anni fa e in audizione ha dichiarato che «non ritenne di comunicarne l’esistenza (...) anche in considerazione del fatto che tutte le somme venivano spese al fine della gestione della Scuola regionale dello sport». Sul conto tra il 2006 e il 2012 sarebbero entrati 837 mila euro della Regione e ne sarebbero usciti 792 mila in assegni, di cui 5 circolari; 628 mila erano intestati al Comitato provinciale ragusano, a Cintolo, al segretario e alla Scuola. Trentasettemila sono stati invece prelevati in contanti.
Il 22 marzo, la giunta nazionale del Coni a Palermo, per affrontare il caso Ragusa.

Redazione
http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1505383848-3-peugeot.jpg