Lettere in redazione Scicli 19/03/2016 14:57 Notizia letta: 4741 volte

Cavalcata, una premiazione poco trasparente

La festa di Donnalucata
http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/19-03-2016/1458395866-0-cavalcata-una-premiazione-poco-trasparente.jpg&size=669x500c0

Scicli - Insieme alle tre canoniche feste della primavera sciclitana, anche la cavalcata di San Giuseppe di Donnalucata è una delle manifestazioni attese per tutto l’anno. La particolarità di questa festa é del tutto scenografia: una rappresentazione floreale della Sacra Famiglia che deve fuggire dalle “grinfie” del Re Erode in Egitto. Materialmente lo spettacolo viene rappresentato da manti infiorati su cavalli che sfilano per le varie vie cittadine, incantando centinaia di persone per la bellezza delle figure suggestive realizzate con la tradizionale violaciocca.
Purtroppo si sa che in ogni evento ci sono sempre degli aspetti positivi e, anche, negativi. La Cavalcata di San Giuseppe non merita nessun affronto perchè oltre ad essere una festa puramente religiosa, è anche una tradizione e/o passione fortemente sentita dai gruppi di bardatori che partecipano ogni anno alla manifestazione.
Sono tantissime le lamentele popolari che vanno decisamente in contrasto con il giudizio sui manti infiorati, soprattutto per quanto riguarda la totalizzazione dei punteggi che non sono stati nemmeno espressi al pubblico a differenza delle edizioni precedenti. Perché nella classifica finale non sono stati riportati i punti di ogni singolo gruppo di bardatori? Questo è stato un atteggiamento poco professionale da parte di una giuria che ha destato qualche “mistero” nelle decisioni finali. Queste discussioni si sono trasferite, e ti pareva, anche nel mare magnum dei vari social network. La festa non meritava tutto ciò.
W SAN GIUSEPPE, PATRIIIIIIA ' PATRIIIIIIA ' PATRIAAARCA! ! !

Lettera firmata