Sport Ragusa

La Pegaso espugna il Palalumaka

A Reggio Calabria

Ragusa - Gran bella partita di basket giovanile quella a cui ha assistito il numeroso pubblico accorso sabato al Palalumaka di Reggio Calabria che ha visto sfidarsi in campo i padroni di casa contro la Pégaso Ragusa.

Dopo un match emozionante ha avuto la meglio la società iblea, capolista del campionato under 16 d'eccellenza, che consolida il primo posto in classifica e dimostra di essere la squadra più forte del campionato.

Partono bene i padroni di casa che con il loro leader Laganá, mattatore e miglior realizzatore della gara con ben 38 punti messi a segno, tengono testa al gioco corale degli ospiti che, grazie anche alle belle giocate di Antoci (14 punti) chiudono comunque in vantaggio il primo quarto di gioco sul punteggio di 12 a 17.

Leggermente diverso l'andamento della seconda frazione di gara che vede protagonisti i cestisti calabresi che, sospinti sempre dal loro capitano a dir poco immarcabile, riescono ad accorciare lo svantaggio andando al riposo con una sola lunghezza di svantaggio (32-33). Al rientro in campo, grazie alle penetrazioni di Taddeo (12) e alla difesa più attenta e aggressiva, i cestisti ragusani pian piano allungano sulla squadra di casa chiudendo il terzo quarto in vantaggio sul punteggio di 47 a 59.

Nell'ultima frazione di gioco per la Pégaso Ragusa sale in cattedra capitan Chessari che, oltre ad aver difeso in modo ineccepibile per tutta la partita, mette a segno dei canestri importanti, (27 punti al suo attivo) che chiudono definitivamente (62 a 86 il punteggio finale) la porta a qualsiasi tentativo di rimonta dei Reggini.

Sono soddisfatto della prestazione dei nostri ragazzi - dichiara coach Dimartino - soprattutto nella seconda metà del match in cui bisognava rimboccarsi le maniche e reagire al tentativo di rimonta della Lumaka, e i ragazzi hanno dimostrato di saperlo fare. Ho fatto loro i complimenti nello spogliatoio a fine partita perché, ancora una volta, hanno dimostrato di essere un gruppo unito e ben affiatato, indipendentemente dai minuti di gioco effettivo che ognuno di loro ha giocato. Prossimo appuntamento lunedì 21 marzo sul campo dell’Aquila Palermo, partita valida per il campionato under 18 d’èlite.

Tabellino Pégaso: Ciccarello 8 – Leggio – Mercorillo 2 - Meli 2 - Vanacore 2 - Antoci 14 - Firrincieli 6 - Salvato - Quartarone 4 - Chessari 27 - Taddeo 12 – D’Almeida 9. Coach: Giorgio Dimartino – ass. coach: Ninni Gebbia.
 

http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1512997998-3-pirosa.gif