Economia Ragusa 21/03/2016 13:30 Notizia letta: 2615 volte

Tassa di soggiorno, a Ragusa si sono fatti il software

Filo diretto col Comune
http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/21-03-2016/1458563472-0-tassa-di-soggiorno-a-ragusa-si-sono-fatti-il-software.jpg&size=833x500c0

Ragusa - Facilitare il lavoro agli operatori turistici e alle strutture alberghiere e snellire il lavoro degli uffici comunali: è questo l’obiettivo del Tourist Tax Advanced System, il nuovo software prodotto dalla Advanced Systems per la gestione completa e funzionale dell’Imposta di Soggiorno e voluto dal Comune di Ragusa, la prima città della provincia ad averlo adottato.

Si tratta di un applicativo web che permette ai gestori delle strutture ricettive di comunicare all’ente il numero di presenze ed il relativo gettito di imposta, monitorando in tempo reale l’andamento della riscossione.

“Il sistema è stato presentato agli operatori ed è già in funzione. Erano molto contenti perché semplifica il loro lavoro. In qualsiasi momento, infatti, possono compilare i dati che devono essere presentati ogni tre mesi”, spiega l’assessore Stefano Martorana. Ogni tre mesi, infatti, le strutture alberghiere e tutti gli operatori devono presentare agli uffici i moduli cartacei e comunicare loro i dati sulla tassa di soggiorno. Con questo sistema, invece, l’operazione avverrà in maniera telematica. Ogni operatore, attraverso la specifica pagina web, potrà entrare nella propria schermata e accedere alla propria situazione e aggiornare costantemente i dati relativi ai pagamenti. Un simile sistema, inoltre, permetterà anche agli uffici di snellire le scartoffie, oltre ad avere dati standardizzati che potranno essere utili per la redazione dei report sul settore turistico. Naturalmente, lo scopo principale resta quello di evitare le evasioni della tassa sul turismo. La città di Ragusa, l’anno scorso, ha incassato 460 mila euro solo dall’imposta di soggiorno. Un tesoretto non indifferente. La città, inoltre, ha una tariffa differenziata: per soggiornare in alberghi a cinque stelle, la tassa è di 2.50 euro, in quattro stelle 1.50 euro, e nei B&B e tre stelle 1.00 euro.

Irene Savasta
http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1505383848-3-peugeot.jpg