Appuntamenti Comiso 25/03/2016 19:56 Notizia letta: 2774 volte

Polizzi a Comiso

Dal 26 marzo
  • http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/25-03-2016/polizzi-a-comiso-500.jpg
  • http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/25-03-2016/1458932206-1-polizzi-a-comiso.jpg&size=652x500c0
  • http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/25-03-2016/polizzi-a-comiso-100.jpg
  • http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/25-03-2016/1458932206-1-polizzi-a-comiso.jpg

Comiso - Ultimi preparativi per l’inaugurazione della mostra “Sul segno degli artisti #23”, dedicata alle opere del pittore Franco Polizzi. Il vernissage si terrà domani, sabato 26 aprile alle ore 19.30, presso la sala mostre della Fondazione Gesualdo Bufalino di Comiso. La mostra è dedicata al pittore sciclitano e si inserisce nella rassegna, organizzata da Archinet e dalla Fondazione degli Archi, dal titolo “Sul segno degli artisti” che vede protagonisti 12 artisti, con 12 lavori ciascuno, nell’arco dei 12 mesi dell’anno. La rassegna fa parte di un progetto più ambizioso che riguarda la pubblicazione di un catalogo alla fine di ogni “astro-ciclo” annuale. Edito dalla Salarchi Immagini, contenente le 144 opere presentate, a sua volta, sarà inserita nella collana editoriale di dodici volumi “Sul segno degli artisti”, per un ammontare cabalistico di 1728 opere d'arte esposte, prodotte da 144 artisti, in 12 anni. Franco Polizzi, pittore siciliano dalla ricca bibliografia critica, è il protagonista numero 23 di questa iniziativa artistica. I suoi dodici lavori, come spiega Elisa Mandarà, curatrice della mostra, sono «una distillata silloge di oli e pastelli, di ispirazione essenzialmente paesaggistica, ai quali si accompagna l’originale interpretazione della figura, in brani di lucida poesia e di intensa celebrazione della pittura». Polizzi, classe 1954, ha da subito mostrato uno spiccato interesse per la pittura, come attesta il suo percorso di studi, culminato con la laurea all’ Accademia delle Belle Arti di Venezia, dove è stato allievo di Carmelo Zotti ed Edmondo Bacci. Diversi i riconoscimenti ottenuti nella sua lunga carriera e i lavori realizzati. Tra gli ultimi impegni da segnalare due imponenti esposizioni, insieme al Gruppo di Scicli, Colore per la terra: “A Piero, per il suo ottantesimo maggio”, a Palazzo Garofalo a Ragusa, evento collaterale a Milano Expo 2015, e “Ibleide, terra e luce. Trentacinque anni del Gruppo di Scicli”, a Palazzo Reale di Palermo. Inoltre alcune sue opere hanno composto la mostra “The light of Sicily” ospitata all’interno della prestigiosa Galleria Maere a Gand in Belgio. La mostra “Sul segno degli artisti #23” sarà aperta fino al 22 aprile dal martedì alla domenica dalle ore 17.00 alle ore 21.00 oppure su appuntamento. Info tel ++39 339 7174360 o email fondazionedegliarchi@gmail.com.

Redazione
http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1512997998-3-pirosa.gif