Cronaca Ragusa

Droga, Ragusa, arrestato Carlos

Carlos Benedetto Pampinella, 63 anni

Ragusa - E’ stato arrestato Carlos Benedetto Pampinella, 63 anni, venezuelano ma da anni residente a Ragusa, accusato del reato di spaccio di sostanze stupefacenti. L’uomo era già conosciuto dalle forze dell’ordine.  In piazza del Carmine due carabinieri in borghese hanno colto lo spacciatore e l’acquirente in flagranza reato.  I militari li hanno subito bloccati:  il primo ancora con i soldi (150 euro) in mano e il secondo con un involucro contenente due grammi di cocaina. Una successiva  perquisizione domiciliare ha permesso di  trovare a casa di Pampinella  anche un bilancino di precisione, due grammi di hashish e due grammi di pasta di cocaina. L’arrestato, d’intesa con il pubblico ministero Marco Rota, è stato sottoposto agli arresti domiciliari a disposizione dell’autorità giudiziaria. Oltre ad un arresto, i carabinieri, supportati dall’unità cinofila, hanno anche segnalato un ventottenne africano proveniente dal Gambia, ospite di uno dei centri per immigrati della città, che è stato trovato in possesso di due dosi di hashish. I carabinieri non hanno avuto elementi per accusarlo di spaccio e quindi lo hanno segnalato al prefetto come assuntore di stupefacenti. Setacciata piazza San Giovanni, i militari si sono spostati negli altri luoghi noti per la presenza di soggetti gravati da precedenti per droga dove in passato sono stati trovati assuntori o venditori di droga: via Roma e piazza del Carmine. Qui, è stato beccato anche  un imprenditore 49enne, segnalato al Prefetto per uso di stupefacenti.

http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1512997998-3-pirosa.gif