Attualità Comiso 11/04/2016 09:49 Notizia letta: 3270 volte

Criscione&Criscione vince il concorso Vetrine di Natale 2015

Indetto dalla Confcommercio
  • http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/11-04-2016/1460361541-0-criscionecriscione-vince-il-concorso-vetrine-di-natale-2015.jpg&size=667x500c0
  • http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/11-04-2016/1460361628-1-criscionecriscione-vince-il-concorso-vetrine-di-natale-2015.jpg&size=667x500c0
  • http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/11-04-2016/1460361541-0-criscionecriscione-vince-il-concorso-vetrine-di-natale-2015.jpg&size=667x500c0
  • http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/11-04-2016/1460361628-1-criscionecriscione-vince-il-concorso-vetrine-di-natale-2015.jpg

Comiso - La vetrina di “Criscione & Criscione”, con un richiamo ai temi ambientali, ha vinto la 42esima edizione del concorso “Vetrine di Natale” promosso da Confcommercio provinciale Ragusa. L’associato di Ragusa, a cui, oltre alla tradizionale targa, è andato anche un assegno di 1.500 euro, è stato premiato dal presidente provinciale dell’associazione di categoria, Sergio Magro, dal presidente della Camcom di Ragusa, Peppino Giannone, e dal presidente della sezione Ascom di Ragusa, Salvo Ingallinera. La cerimonia di premiazione si è tenuta ieri sera a Comiso, a Villa Orchidea. Il concorso, in collaborazione con la Camcom, la Bapr, Commerfidi e Gala Energia, ha visto la partecipazione di ben 54 aziende. A valutare le vetrine, seguendo i criteri dell’attinenza al tema della festa, del visual, della creatività, della qualità degli allestimenti, dell’effetto complessivo e della capacità di emozionare, la giuria di esperti formata da: Sergio Iacono, ufficio marketing Caffè Moak; Vittorio Battaglia, architetto; Carmelo Candiano, scultore e pittore, componente del Gruppo di Scicli; Ivano Fachin, regista; Francesco Di Rosolini della Galleria d’arte Dir’Arte. Il secondo premio (targa e 1.000 euro) è stato attribuito ad Artenatura di Modica mentre il terzo classificato è stato Gianni Mania fotografo (targa e 500 euro) di Scicli. Per le varie città, poi, c’è stata l’attribuzione di una targa per chi ha avuto modo di realizzare una vetrina che si è distinta più delle altre. Questi i premiati: a Ragusa il negozio “Soffi di Provenza”; a Modica “Ottica Spoto”; a Vittoria “Gipsy”; a Comiso “Fiorirà”; a Pozzallo “Pois et Bon Bon”; infine a Scicli “Boutique degli angeli”. “Questo momento – ha spiegato il presidente provinciale Confcommercio Ragusa, Sergio Magro – rappresenta una festa per tutto il commercio e per tutti i commercianti. Non dimentichiamo che la vetrina del negozio assume un ruolo ben preciso: attrarre e invitare a entrare. Chi guarda una bella vetrina viene stimolato a visitare il negozio: oggi come ieri questa “conversione”, come la chiamano nel marketing, è uno dei passaggi chiave per la vendita. E proprio per tale motivo continuiamo a credere in questa iniziativa che ha raggiunto il traguardo della 42esima edizione. E ci sembra che in provincia non siano così tante le manifestazioni che possano vantare una simile longevità”. Al termine della manifestazione foto ricordo tra tutti i premiati con i vertici di Confcommercio. L’appuntamento è stato rinnovato alla prossima edizione.

Redazione