Attualità Enogastronomia 11/04/2016 11:25 Notizia letta: 1788 volte

E per finire, un Sushiburger

Il nuovo giappo-trend
http://www.ragusanews.com/resizer/resize.php?url=http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/11-04-2016/1460366913-0-e-per-finire-un-sushiburger.jpg&size=729x500c0

E’ il nuovo giappo-trend anche se non si sa esattamente come e dove sia nata questa tendenza.  Eppure, ecco a voi l’unione (davvero singolare) fra un hambuerger e il sushi. E’ il sushiburger, un panino con il riso al posto del pane che può essere condito sia con carne, pesce o verdure. Uno strano matrimonio, quello fra i burger americani (considerati cibo spazzatura per eccellenza) e il raffinato sushi giapponese (un cibo squisitamente esotico e leggero). Eppure, questa liaison sembra essere particolarmente apprezzata dagli internauti e anche da alcuni blogger che si occupano di cucina. Così come si deduce dal nome, il sushiburger è  un panino costituito da due polpette di riso (fritte o bollite) che racchiude al suo interno gli ingredienti più disparati: tonno o salmone e avocado, oppure pollo teriyaki o semplice manzo, per chi proprio non vuole rinunciare all’hamburger classico. Ancora più ampia la scelta delle salse: da quella al pepe verde alla piccantissima wasabi. O se proprio volete, potete anche usare la maionese. Il bello del sushiburger è che può essere preparato facilmente anche a casa: le alternative, infatti, sono potenzialmente infinite. Basta ricordare alcune semplici regole: se si usa il pesce crudo, deve essere necessariamente abbattuto e tenuto in freezer almeno per 24 ore. Il riso da sushi, invece, è ormai facilmente reperibile in quasi tutti i supermercati. Se preparate un sushiburger, però, non vi aspettate di addentare un panino e di mangiarlo con le mani: armatevi di forchetta e coltello, o se preferite di bacchette.

Irene Savasta
http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1505383848-3-peugeot.jpg