Attualità Scicli 11/04/2016 13:19 Notizia letta: 13954 volte

Fornace Penna, eppur si muove

Un esemplare di archeologia industriale
http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/11-04-2016/fornace-penna-eppur-si-muove-500.jpg

Scicli - Incontro oggi al Comune di Scicli con il Commissario straordinario, Tania Giallongo, per affrontare diverse tematiche che riguardano la città e tra questi in particolare il destino della Fornace Penna, per la quale non bisogna più aspettare: occorrono immediati provvedimenti per il suo recupero.

"Il suggestivo esemplare di  archeologia industriale deve assolutamente essere salvato, se non si interviene subito si rischia di vedere diventare la maestosa struttura sempre più  piccola, friabile e poco sicura poiché ferita gravemente  dall’azione  del tempo e dall’incuria -scrive l'on. Nino Minardo-. Ho chiesto di individuare un percorso breve per avviare gli interventi opportuni e necessari; a giorni infatti sarà redatta una relazione dagli uffici comunali sullo stato attuale della struttura ed il prossimo 29 aprile si terrà un nuovo incontro, da me promosso, con il commissario ed il soprintendente di Ragusa, Calogero Rizzuto,  in modo tale, avendo a disposizione tutta la documentazione, possiamo attivarci per reperire fondi di finanziamento dal Ministero ai Beni Culturali per la messa in sicurezza ed il recupero.  E’ stata l’occasione per affrontare un’altra delicata questione relativa all’ impianto per il presunto trattamento rifiuti pericolosi. Premesso che, in base alle norme vigenti il comune ha solo competenze urbanistiche, ho invitato il commissario a fornirmi ulteriori approfondimenti sulla vicenda e le giuste informazioni, non solo al sottoscritto ma anche alla collettività evitando così allarme e apprensione. Ringrazio per la disponibilità la dott.ssa Giallongo, che ha immediatamente recepito le istanze da me rappresentate;  come detto presto ci rincontreremo per avviare percorsi definiti riguardo le tematiche discusse".

Redazione