Attualità Scicli 18/04/2016 13:49 Notizia letta: 2291 volte

Minardo, una legge per Colle San Matteo e Chiafura

Parla Nino Minardo
http://www.ragusanews.com//immagini_articoli/18-04-2016/minardo-una-legge-per-colle-san-matteo-e-chiafura-500.jpg

Scicli - Un progetto di legge importante per la città di Scicli che ha lo scopo di rendere fruibili due parchi, Colle S.Matteo e Chiafura, attraverso risorse economiche adeguate per riqualificare e recuperare questi centri così importanti dal punto di vista storico ,turistico ed economico. E’ quello da me presentato su invito del gruppo di Area Popolare di Scicli che,  dopo parecchi incontri con Associazioni Culturali, Docenti e Storici della Città, ha ritenuto opportuno sollecitare  la proposta di legge per avviare un serio e concreto progetto di crescita e sviluppo socio-economico della città di Scicli che attribuisce maggiore valenza ai siti Unesco, ai luoghi di Montalbano, alle risorse in genere, che avranno maggiore peso e visibilità turistica in Italia e all’estero. Una sorta di “legge speciale” per Chiafura e S.Matteo  che  intende evidenziare  l’ opportunità di investire in cultura proprio perché il nostro Paese e la nostra Isola sono ricchi di beni culturali non ancora valorizzati nel migliore dei modi. Attraverso il recupero di questi importanti quartieri del comune di Scicli si vuole inoltre offrire agli abitanti, come già detto, la possibilità di avviare anche attività produttive collegate alla valorizzazione dei beni culturali ed al turismo in modo da invogliare i più giovani ad intraprendere attività legate agli stessi. In questo modo si potranno creare nuove opportunità occupazionali necessarie per lo sviluppo economico delle zone interessate dalla presente proposta di legge. In questa prospettiva l’articolo 5, prevede che le risorse residue del Fondo economico, una volta realizzati gli interventi di recupero dei quartieri, siano utilizzate sia per la promozione di  eventi culturali come mostre, manifestazioni, convegni sia per l’ istituzione di laboratori, centri di documentazione o altri servizi culturali. Gli interventi previsti, pertanto, favoriranno sia la divulgazione della cultura e della storia di questi importanti centri, sia la promozione delle attività turistiche e ricreative necessarie allo sviluppo socio-economico delle nostre zone.  

Redazione
http://www.ragusanews.com//immagini_banner/1505383848-3-peugeot.jpg